• HTC One (M8), più grande e potente

    HTC One M8

    Finalmente tolti i veli sul nuovo smartphone Android di fascia alta, l’attesissimo HTC One (M8). Un prodotto che ha il compito di replicare, anzi di migliorare, il grande successo dell’HTC One, ritenuto da molti il migliore smartphone Android del 2013.

    HTC One (M8) esteticamente non differisce molto dal predecessore. Realizzato con scocca in alluminio spazzolato, presenta dimensioni e peso leggermente più generosi, perché cresce lo schermo che offre adesso una diagonale da 5 pollici, sempre con risoluzione Full HD, densità dei pixel di 441 ppi e protezione vetro con tecnologia Gorilla Glass 3.

    => HTC One Max, phablet senza compromessi

    Nell’HTC One (M8) cambiano leggermente le posizioni di alcuni dettagli, come il jack delle cuffie, adesso sulla parte inferiore e la scomparsa dei tasti fisici, adesso a schermo. Tasto accensione spostato anch’esso nella parte superiore del bordo sinistro, una posizione forse scomoda, ma HTC One (M8) dispone dell’opzione che permette di attivare lo schermo con doppio tap. Dunque il pulsante fisico serve solo per accendere e spegnere il terminale.

    Il cuore di questo nuovo potente smartphone è il processore quad core Qualcomm Snapdragon 801 da 2,3 GHz con GPU Adreno 330 a cui vengono abbinati 2 GB di memoria RAM. Una dotazione di primissimo livello che dovrebbe offrire il meglio in termini di esperienza d’uso. 16 GB è invece lo spazio per archiviare App e dati, ovviamente espandibile tramite memorie Micro SD sino a 128 GB. Non mancano sensori e supporti come l’LTE, l’NFC, il GPS, il WiFi e tutto quanto non può mancare in un top di gamma del 2014. Particolarità, proprio come l’iPhne 5S o il Lumia 1520, anche l’HTC One (M8) adotta lo standard delle Nano SIM.

    Inoltre, per questo nuovo gioiello, HTC dichiara un aumento dell’autonomia del 40% rispetto al suo predecessore, merito sia della batteria da 2600 mAh ma anche della modalità Extreme Power che permette di gestire in maniera intelligente le risorse.

    Rivisto e migliorato anche il reparto fotografico con l’integrazione di ben 3 fotocamere. La prima, sull’anteriore, offre ben 5 MP ed è stata pensata per gli amanti dei selfie. Posteriormente sono collocate due fotocamere. La prima con tecnologia Ultrapixel, la seconda per coadiuvare la prima in alcune funzionalità avanzate. HTC ha dunque migliorato la tecnologia Ultrapixel per offrire una migliore esperienza fotografica inserendo una seconda fotocamera per realizzare particolare effetti sulle foto, come la polarizzazione, l’effetto 3D e i refocus.

    Dal punto di vista software, l’HTC One (M8) offre di serie Android 4.4.2 KitKat con Sense 6.0, la nuova interfaccia proprietaria, qui ancora migliorata ed ottimizzata per offrire agli utenti sempre una migliore esperienza d’uso. HTC One (M8) sarà disponibile per la metà di Aprile in 3 colorazioni: Gun Metal Gray, Glacial Silver e Amber Gold. Nessun dettaglio ancora sui prezzi ma sul mercato Italiano l’HTC One (M8) dovrebbe attestarsi tra i 599 e i 699 euro.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su HTC One (M8), più grande e potente inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *