• Redazione del bilancio consolidato

    Bilancio consolidatoI gruppi di imprese considerati nel loro complesso devono redigere il bilancio consolidato ossia un documento all´interno del quale si dà  prevalenza all´aspetto sostanziale piuttosto che a quello formale. E ciò avviene quando, nella realtà , a più imprese da un punto di vista giuridico corrisponde un decisore unico che prende nome di unico soggetto economico. Solitamente, infatti, avviene che le aziende appartenenti ad un gruppo non agiscono secondo una logica personalizzata e individuale. Sorge, così, la necessità  di individuare il risultato economico complessivo nonché le risorse finanziarie ed economiche che il gruppo dispone in modo da rappresentare adeguate informazioni su una serie di realtà  giuridicamente distinte ma con una direzione univoca.

    Il bilancio consolidato è redatto dagli amministratori della capogruppo e non è soggetto ad approvazione assembleare. Deve essere depositato presso la sede sociale almeno quindici giorni prima dell´approvazione del bilancio d´esercizio mentre il deposito presso il Registro delle Imprese deve avvenire insieme al bilancio d´esercizio.

    Sono obbligati alla redazione del bilancio consolidato le società  di capitali che controllano un´impresa e gli enti pubblici economici, le società  cooperative, le mutue assicuratrici che controllano almeno una società  di capitali. Devono, inoltre, redigere il bilancio consolidato le società  di persone i cui soci illimitatamente responsabili siano tutti società  di capitali.

    Possono, invece, non procedere alla redazione del bilancio consolidato i piccoli gruppi ossia quelli che cumulativamente, per almeno un esercizio degli ultimi due, presentano almeno due delle seguenti condizioni:

    • totale attivo dello Stato Patrimoniale inferiore a euro 17.500.000;
    • totale dei ricavi dell´esercizio euro 35.000.000;
    • numero di dipendenti mediamente occupati durante l´anno inferiore a 250.

    L´esclusione non è applicabile qualora almeno una società  del gruppo sia quotata in Borsa. Le ragioni dell´eventuale esonero della redazione del bilancio consolidato devono essere riportate in Nota Integrativa.

    Come per il bilancio d´esercizio anche il consolidato deve essere redatto con chiarezza e deve fornire la situazione corretta e veritiera del gruppo di imprese. E´ costituito da Stato Patrimoniale Consolidato, Conto Economico Consolidato, Nota Integrativa Consolidata nonché dalla relazione sulla gestione dell´organo amministrativo, dalla relazione dell´organo di controllo di legalità , dalla relazione del soggetto preposto al controllo contabile.

    Corredano il bilancio consolidato il rendiconto finanziario, il prospetto di raccordo fra Patrimonio netto e utile dell´esercizio della capogruppo con il Patrimonio netto e utile dell´esercizio a livello consolidato e dal prospetto dei movimenti del Patrimonio netto consolidato.

    Se vuoi aggiornamenti su Redazione del bilancio consolidato inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *