• Windows 8 insegue Seven e Mac OS X: i trend 2013

    diffusione windows Sebbene Microsoft stia spingendo molto sulla diffusione di Windows 8, i numeri della diffusione dei sistemi operativi mostrano un altro scenario. Secondo Net MarketShare, in dicembre 2012, Windows 8 veniva utilizzato solo dall’1,72% degli utenti. Un risultato abbastanza “magro” e forse un po’ al di sotto delle attese.

    => Scopri le novità  di Windows 8 per il business

    Re incontrastato di questa speciale classica è invece Windows 7 che primeggia con il 45,11% di utilizzatori, seguito a ruota dal sempre glorioso ed affidabile Windows XP con il 30%.

    Se Windows 8 non poteva certamente scontrarsi a pochi mesi dal debutto con le precedenti versioni del sistema operativo di Microsoft, forse un confronto più vero era possibile con le varie release di Mac OS X.
    Anche qui però il confronto non è certamente positivo. Mac OS X 10.8, l’ultimo nato di casa Apple, possiede nel mese di dicembre una quota di mercato del 2,27%.

    => Approfondisci le caratteristiche di Max Os X

    Anche Mac OS X 10.6 e 10.7 risultano più diffusi di Windows 8. Non va neanche meglio se poniamo il confronto con Windows Vista, il sistema operativo di Microsoft che più di tutti ha fallito i suoi obbiettivi che ad oggi possiede ancora una quota di mercato significativa pari al 5,67%.

    Per completare il quadro del mese di dicembre, non può mancare Windows 8 RT, che troviamo principalmente sui tablet pc Surface, fermo allo 0,05%.

    Certo, Windows 8 ha solo 2 mesi di vita, tuttavia visti i numeri in gioco forse qualcosina in più era lecito aspettarselo. Nei primi mesi del 2013 si avrà  comunque una più chiara idea del successo o del flop di Windows 8.

    Se vuoi aggiornamenti su Windows 8 insegue Seven e Mac OS X: i trend 2013 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *