• MacWorld 2009: novità  e delusioni del Keynote Apple

    macworld expoL’ultimo MacWorld della storia Apple era carico di attese, i rumors della Rete e dei siti specializzati avevano prospettato interessanti novità  come il restyling del Mac Mini, dell’iMac e del Mac Pro, più eventuali speculazioni su possibili iPhone Nano e su un assaggio del futuro sistema operativo Snow Leopard.

    Il Keynote del 6 Gennaio, appuntamento classico in cui Apple annuncia le novità  e presenta i nuovi prodotti, ha invece disatteso la maggior parte delle attese. Tre le maggiori novità : due riguardanti aggiornamenti software e una sulla presentazione del portatile MacBook Pro da 17 pollici, un prodotto di chiara inclinazione professionale per uso e per prezzo.

    Dunque le “anticipazioni” dei giorni e delle settimane non si sono concretizzate. Eppure, molti si aspettano a breve nuove novità  visto che prodotti come Mac Mini, iMac e Mac Pro non vengono aggiornati oramai da oltre un anno ed è arrivato il momento di proporre nuovi modelli. Forse la data giusta potrebbe essere fine gennaio quando Apple festeggierà  i 25 anni.

    Ma veniamo in ogni caso alle novità  presentate al Keynote. iLife 09 è la nuova suite Apple destinata all’elaborazione di foto e video, che verrà  preinstallata in ogni nuovo computer Apple. iLife 2009 è composta principalmente da iPhoto ed iMovie. Le novità  sono molto importanti perché la suite è stata migliorata in ogni sua parte, integrando anche funzionalità  esterne come Google Maps, Flickr…

    iWork 09 invece è la suite antagonista di Office realizzata da Apple. Anche qui i miglioramenti sono notevoli, sopratutto a causa della grande concorrenza di Microsoft con suo Office per Mac e di OpenOffice che offre una suite simile totalmente gratuita.
    Ma la vera novità  di iWork 09 è l’apertura (anche se in fase di testing) del servizio online iWork.com che permetterà  di salvare i nostri documenti direttamente sul web e di poterli condividere semplicemente scaricandoli dalla rete da un apposito link.

    Il vero pezzo forte del Keynote è stata la presentazione del nuovo MacBook Pro da 17 pollici. Quando un paio di mesi fa furono presentati al pubblico i nuovi portatili Unibody Apple, il modello da 17 pollici non fu menzionato. Ora, dunque, la gamma dei portatili Apple si completa con un prodotto davvero esclusivo.

    Si parla di 2499 euro, che possono anche raddoppiare se si aggiunge qualche accessorio, ma la qualità  e i contenuti sono davvero notevoli. Ovviamente il target è il professionista che può disporre anche di un budget elevato.
    La cosa che colpisce di più di questo modello è la batteria, che promette una durata anche di 8 ore e una resistenza nel tempo di oltre 1000 cicli di ricarica. Degno di nota anche lo schermo e la dotazione hardware che pongono questo modello davvero al top della sua categoria.

    Nonostante la presentazione abbia portato alla luce prodotti innovativi ed interessanti, rimane la cocente delusione per tutto ciò che ancora non si è visto. Molti temono che la salute altalenante di Steve Jobs e l’impegno a tempo pieno sullo sviluppo dell’iPhone possano portare via energie preziose al comparto computer.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su MacWorld 2009: novità  e delusioni del Keynote Apple inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *