• AVG Anti-Virus 9.0 e AVG Internet Security 9.0

    avg1.jpg

    AVG Technologies aggiorna le sue applicazioni dedicate alla protezione, rilasciando AVG Anti-Virus 9.0 e AVG Internet Security 9.0. La versione gratuita di AVG 9 arriverà invece il 15 ottobre.

    Le migliorie apportate riguardano principalmente le prestazioni.

    Nella scansione del sistema, per esempio, il team di sviluppo garantisce un incremento della velocità addirittura del 50%, grazie all’implementazione di un algoritmo che evita di analizzare nuovamente i file presenti nel disco fisso finché la loro struttura non subisce variazioni, evitando così operazioni ridondanti.

    Il tempo necessario per l’avvio del software è stato ridotto del 10-15%, così come l’utilizzo della memoria risulta migliorato.

    In merito al firewall, incluso solamente nella suite Internet Security, va segnalato l’impiego di un nuovo database, chiamato TrustedDB by AVG, in grado di determinare automaticamente l’affidabilità dei programmi eseguiti, decidendo se permettere loro o meno l’invio e la ricezione di dati, il tutto in modo meno invasivo rispetto al passato.

    Grande attenzione è stata riservata anche alla protezione nell’ambito delle operazioni bancarie e degli acquisti in linea, con l’introduzione della nuova tecnologia Identity Protection contro i furti d’identità.

    L’installazione, infine, è stata resa più semplice, grazie alla drastica riduzione del numero di schermate necessarie a determinare le impostazioni iniziali, passate da 22 a 11.

    Di seguito, una completa galleria di screenshot che mostra la nuova interfaccia del software.

    [nggallery id=4]

    Se vuoi aggiornamenti su AVG Anti-Virus 9.0 e AVG Internet Security 9.0 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Piero dice:

      Vada pure bene l’interfaccia, il calcolo sulla riduzione delle risorse impegnate e l’elenco delle nuove specifiche funzionali, ma mancherebbero i valori sulle percentuali di rilevamento del malware da parte del motore euristico.
      Qualcuno ha trovato questi dati per la versione 8 e precedenti?
      Non è che tutti scegliamo il software a seconda di quanto è colorato.

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *