• ClamXav, un antivirus free per Mac OS X

    clamxav.jpg

    I virus sono una realtà quasi esclusiva dei sistemi operativi Windows (dove quasi è un eufemismo). Ma siccome la prudenza non è mai troppo e il web lo permette, ho finalmente approfondito la mia curiosità di provare un antivirus per il mio Macintosh.

    In particolare ho istallato un antivirus disponibile gratuitamente ClamXav.

    Il download richiede un po’ di tempo, la versione provata pesa 20.1 MB. Una volta scaricato il “package” e aperta l’immagine disco, come sempre sul Mac, è sufficiente trascinare il programma nella cartella applicazioni.

    In questo momento ho trovato già una buona caratteristica di ClamXav, ovvero la possibilità di inserire un menu contestuale che permette di scansionare qualsiasi file presente nel Finder con il tasto destro del mouse.

    Questa funzione è particolarmente utile per coloro i quali trasferiscono in continuazione file da Mac OS X a Windows. Potrebbe infatti capitare di scaricare un file “.exe” dalla rete e poi doverlo istallare su un altro computer con Windows installato. Effettuando una scansione cautelativa si avrebbe quindi un maggiore livello di affidabilità nel trasferimento.

    L’istallazione del menu contestuale è molto semplice. È sufficiente aprire la libreria dell’utente e inserire il file “ScanWithClamXav.plugin” disponibile nel pacchetto scaricato dalla rete nella cartella “Contextual Menu Items” ( ed eseguire il logout per caricare il plugin).

    Al primo avvio il software richiederà di seguire una procedura guidata che istallerà il motore antivirus sul nostro computer, con una richiesta di spazio su disco pari a 20.6 MB.

    L’interfaccia grafica è molto semplice e chiaramente prevede la possibilità di aggiornare le definizioni dei virus attraverso un semplice pulsante.

    Il software offre la possibilità, su richiesta, di scansionare parte del disco alla ricerca di minacce di sicurezza. Anche la finestra di configurazione (quella mostrata in figura) permette numerose personalizzazioni, come l’impostazione delle preferenze grafiche, della cartella di quarantena oppure la pianificazione delle scansioni.

    Ovviamente, nessun virus, come mi aspettavo. Il software è disponibile sia per Leopard, che per Tiger, che per Panther.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su ClamXav, un antivirus free per Mac OS X inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *