• Proteggiamo il nostro PC con Prevx 2.0

    box_individual.jpg

    Prevx 2.0 rappresenta un valido strumento per mantenere sicuro il nostro sistema operativo spendendo poco e ricevendo il massimo dalle funzionalità di prevenzione e di protezione da malware di ogni tipo, a partire dai virus più insidiosi, fino allo spyware.

    L’intera suite, distribuita dalla B.P. Informatica, costa infatti circa venti euro, e unisce alla semplicità di utilizzo un’interfaccia grafica pulita ed essenziale, adatta ad essere compresa immediatamente anche dagli utenti meno esperti.

    Prevx permette di monitorare costantemente lo stato di sicurezza del sistema, attraverso la funzione di protezione in tempo reale e di monitoraggio costante. Inoltre possiamo avere a disposizione una finestra per controllare tutti i programmi, le applicazioni e i processi avviati durante la sessione di Windows attiva.

    Unica nota negativa: la procedura di installazione del software è un po’ macchinosa, il computer richiede diversi riavvii del sistema operativo prima di completare l’installazione. Inoltre, al primo avvio, l’interfaccia del software si presenterà completamente in lingua inglese. Dobbiamo quindi ricordarci di procedere manualmente per cambiare la lingua.

    Nel caso volessimo installare Prevx su più PC, è disponibile a versione multiutente, valida per l’installazione su quattro computer, venduta al prezzo di cinquanta euro.

    Tutte le informazioni sulle diverse versioni di Prevx sono disponibili nella pagina Prevx Product Range.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Proteggiamo il nostro PC con Prevx 2.0 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Sara dice:

      Ho provato Prevx in trial l’anno scorso… una volta scaduto il periodo restava solo il monitoraggio continuo del pc, ma non + l’antivirus. Mi è sembrato abbastanza valido anche senza antivirus, del resto sono affezionata ad avast e i due hanno convissuto benissimo insieme per tutto il tempo…
      :-)

    2. Avast è uno dei migliori antivirus gratuiti, come dimostrano molte autorevoli prove “sul campo” e comparazioni.
      Anche Prevx funziona molto bene in trial. Chi si trova bene con un altro antivirus, magari freeware, può utilizzarlo benissimo anche in trial.. considerando che è un’ottima suite per la sicurezza con tantissimi strumenti utili che molti altri prodotti non hanno e che funzionano benissimo anche nella versione di prova!

    3. piero dice:

      vorrei chiedere se questo programma e compatibile con l’antivirus avira

    4. giuse dice:

      uso la suite di mcafee, ma ho installato anche avast e window defender (entrambi non inseriti) da utilizzare quando se ne presenti il bisogno più altri programmi di pulizia come ccleaner e glary utilities
      ma questa configurazione ha molto rallentato il passaggio dalle mails ai siti e non riesco ad ovviare al problema:
      qualcuno ha suggerimenti? grazie

    5. @ piero: meglio non usare due prodotti antivirus che hanno una protezione in tempo reale attiva. potrebbero rallentare il sistema e riconoscere come falsi positivi le firme dei virus dei rispettivi database.. scegli il prodotto con il quale ti sei trovato meglio ;-)

      @ giuse: ccleaner non provoca rallentamenti del sistema, a meno che non lo hai usato per cancellare qualcosa di importante. ma solitamente non succede e di norma usando ccleaner il sistema aumenta in efficienza! windows defender è un antispyware e convive perfettamente con un antivirus. l’unico problema che può provocare un rallentamento delle prestazioni del sistema è l’uso dei due antivirus. anche nel tuo caso il consiglio è di disistallarne uno e tenere quello con il quale ti sei trovato meglio! ciao.

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *