• Word 2007: citazioni e bibliografia

    word-2.jpg

    La versione 2007 di Word, fra le tante novità introdotte, ne annovera alcune veramente strepitose; fra queste, la funzionalità per la conservazione della bibliografia di un testo si rivela un gadget utilissimo per tutti coloro che per studio, o lavoro, sono costretti a compilare farraginosi elenchi di citazioni bibliografiche.

    Esulteranno coloro che si accingono a scrivere una tesi o un testo scientifico e proveranno non poca invidia quelli che hanno appena terminato; vediamo come usare questa utilissima innovazione.

    Come sappiamo, durante la redazione di tesi di laurea, si rende necessario inserire nel testo il riferimento alle notizie riportate. Questa attività è molto dispendiosa in termini di tempo e abbastanza soggetta ad errori o ripetizioni. Microsoft ha affrontato in maniera definitiva il problema risolvendolo brillantemente.

    Il programma, infatti, è ora dotato di una comoda funzione per l’inserimento della bibliografia, per cui è sufficiente inserire una sola volta i riferimenti bibliografici, per poi velocemente inserirne la citazione durante la redazione del testo.

    Inserimento bibliografia

    Dal menù Riferimenti clicchiamo su Inserisci Citazione | Aggiungi nuova fonte; il wizard che si apre dà accesso ad un vero e proprio database librario dove conservare tutte le informazioni relative al nostro riferimento bibliografico, sia esso un libro, un articolo, una sentenza, un sito web, ecc. La liste delle fonti che è possibile schedare è lunghissima ed accessibile dalla casella Tipo di fonte. E, qualora non bastassero i campi proposti sulla prima schermata, è possibile aggiungerne di ulteriori mettendo il check alla voce Mostra tutti i campi bibliografia.

    Una volta schedata la fonte è sufficiente posizionarsi sul punto del foglio dove si desidera inserirla, cliccare su Inserisci Citazione e scegliere la fonte da citare dal comodo elenco a discesa che si rende disponibile.

    Non mi dilungo oltre su questa utilissima funzionalità che vi invito ad esplorare con molta calma, basta sapere che, una volta terminato il lavoro, per stampare l’intera bibliografia sarà sufficiente cliccare sul pulsante Bibliografia | Inserisci bibliografia ed il gioco è fatto.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Word 2007: citazioni e bibliografia inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. smart dice:

      non uso ancora word 2007, ma prendendo spesso le fonti dal web e uso quindi zotero per citazioni e fonti. La funzione che descrivete interagisce col web?

      ciao
      smart

    2. Gianfranco Budano dice:

      Certamente. E’ possibile effettuare ricerche di vario genere grazie alla funionalità di ricerca nelle raccolte e di rilevazione di nuovi servizi di ricerca. Le possibilità sono diverse e di assoluto interesse.

    3. valentina dice:

      vorrei sapere come usare la bibliografia che già ho senza doverla riscrivere?
      perchè non gli va bene se salvo il foglio di lavoro in XML?grazie

    4. Grazie Valentina per l’interessante domanda,
      premetto che non ho provato ancora la funzione, tuttavia credo che ciò sia possibile. Attraverso il menu Riferimenti | Gestisci fonti dovrebbe essere possibile effettivamente importare una bibliografia già salvata. Sarà probabilmente necessario formattare i dati in maniera da renderli graditi alla procedura di importazione di Word, ma la cosa si dovrebbe poter fare. Per esempio è possibile salvare da Access o Excel in formato XML e darlo in pasto a questa funzione di Word.
      Ciao

    5. Ila dice:

      Ciao ragazzi, ho un problema con le citazioni.
      Spesso, ma non sempre e non capisco il perchè, quando inserisco una citazione e voglio visualizzare Autore, anno e titolo, non me lo visualizza. Se visualizza il titolo non visualizza l’autore e viceversa.

      Qualcuno può aiutarmi?
      Grazie

    6. In effetti si tratta di un comportamento anomalo, hai provato ad effettuare gli aggiornamenti? A volte è sufficiente lanciare l’installazione e procedere alla correzione dei problemi del programma.

    7. marilena dice:

      salve! alla mia prof non piacciono gli stili impostati in word per la bibliografia (apa, chicago…).
      è possibile personalizzarli in qualche modo?
      Grazie!!!

    8. Gli stili di word sono tanti e tutti afferenti ad istituti di standardizzazione internazionali:
      APA-American Psychological Association;
      Chicago-The Chicago Manual of Style;
      GB7714-Standardization Administration of China;
      GOST-Ordinamento per nome The Federal Agency of the Russian Federation on Technical Regulating and Metrology;
      GOST – Ordinamento per titolo The Federal Agency of the Russian Federation on Technical Regulating and Metrology;
      ISO 690 – Primo elemento e data International Organization for Standardization;
      ISO 690 – Riferimento numerico International Organization for Standardization;
      MLA-Modern Language Association;
      SIST02 Standards for Information of Science and Technology by Japan Science and Technology Agency;
      Turabian-Turabian Style.

      Se la tua prof non si accontenta di uno di questi, mi sa che ti tocca fare manualmente, un vero peccato e, se vuoi la mia opinione, una vera incontentabile.
      In realtà Microsoft permette di customizzare gli stili ma mediante programmazione XML, le istruzioni a questa pagina:
      http://mail.google.com/mail/?ui=2&view=js&name=js&ver=nFvhQWqhqPw&am=T9E4pcTzgEULlg

    9. Federico dice:

      Scusa, il link che hai postato non funziona, potresti ripostarlo o cmq dare qualche altro suggerimento?
      Per la tesi ho bisogno di rifarmi allo stile IEEE che purtroppo non c’è….

      Grazie!

    10. Fe dice:

      Scusate io ho un altro problema invece…a volte quando inserisco il nome dell’autore, automaticamente la citazione risulta capovolta…ad esempio
      Baird G et al,
      me la cita come
      (al., 2003)
      Questo mi capita solo ogni 20-30 citazioni…ma è un problema perchè perdo un sacco di tempo per cercare di sistemare il tutto. Tra l’altro non sono ancora riuscita a capire in base a quale criterio lo faccia!
      Per favore, qualcuno mi illumini perchè quest’ultima citazione non c’è verso di correggerla e son disperata!!!

    11. alberto dice:

      Non sono riuscito a visualizzare il link della programmazione XML di nuovi stili… Poi qualcuno ha altre idee su nuovi stili, perchè anche alla mia prof non vanno bene! Sorry….

    12. Ciao Alberto,
      anche il mio prof aveva altre idee, toccherà comunicarlo alla Microsoft!
      Comunque i limk corretti sono quelli postati aappena sopra il tuo commento.

    13. Chris dice:

      Ciao, vorrei sapere se sia possibile distinguere le fonti tradizionali da quelle web per fare una sitografia distinta dalla bibliografia.
      Inoltre graficamente la bibliografia è orrenda quando giustificata perché non la sillaba. Ho provato a selezionarla e togliere la spunta da “non sillabare” ma non cambia nulla, neanche convertendola in testo statico.
      Grazie mille

    14. Agnese Bascià dice:

      Ciao Chris,
      per esperienza personale, posso dire che il modo migliore per raccogliere la bibliografia è considerarla come le schede bibliografiche cartacee, che si usavano una volta.
      Per fare ciò, ad esempio, in caso di necessità di rispettare le regole dettate dalla Facoltà di appartenenza, secondo me è meglio utilizzare la stampa unione tramite un DB di Access o OpenOffice.org Base, in modo da formattare come si vuole il singolo campo.

      Saluti.

    15. luca dice:

      ok utilizzando lo stile ISO 690 riferimento numerico riesco ad introdurre delle citazioni del tipo: “testoesadsad (3) dfsdasd”.

      Ora vorrei usare al posto delle parentesi tonde le quadre; ad esempio: “testoesadsad [3] dfsdasd”.
      qualcuno sa come si fa?

    16. carlo dice:

      Anch’io vorrei usare le parentesi quadre al posto delle tonde…ma non riesco a trovare la soluzione! Qualche idea?

    17. Chiara dice:

      Ciao a tutti ^_^
      Volevo sapere se si posso convertire automaticamente le note a piè pagina in bibliografia. Come una cretina ho citato le fonti nelle note non considerando che le avrei dovute riscrivere alla fine nella seziona apposita. C’è un modo per selezionare tutte le note e farle apparire come bibliografia alla fine della tesi?
      Grazie per le risposte :)

    18. michele dice:

      Ciao
      avrei un problema che non riesco a risolcere. Le funzioni di Reference sul mio word 2007 non sono utilizzabili, mispiego. Tutti i tasti sono grigi e non si possono cliccare. Magari la funzione e disattivata, qualcuno sa cosa fare? grazie

    19. Agnese Bascià dice:

      Ciao Chiara,
      rispondo alla tua domanda: seleziona le note a piè di pagina, poi fai clic sulla selezione con il tasto destro del mouse e scegli dal menu a cascata la voce “Converti in nota di chisura”.
      Spero di averti aiutata, saluti

    20. Chiara dice:

      Ciao Agnese, scusa se ti disturbo ancora ma non ho capito una cosa: cliccando su “Converti in nota di chiusura” word toglie tutte le note e le mette alla fine del documento. E’ così che deve venire la tesi? Cioè: io pensavo di lasciare le note con le fonti bibliografiche sotto ogni pagina e poi raccoglierle alla fine nella bibliografia.. sbaglio?
      Grazie cm della gentilezza con cui mi hai risposto e della velocità ^_^
      Baci

    21. Luca dice:

      Dal link:
      http://bibword.codeplex.com/Wiki/View.aspx?title=Styles
      si può scaricare gratuitamente un file zip con alcuni stili per la bibliografia.

      Basta zippare nella cartella di office apposita (dovrebbe essere del tipo C:ProgrammiMicrosoft OfficeOffice12BibliographyStyle) e i nuovi stili, alla nuova apertura di word, compariranno tra le possibili scelte.

      Nel gruppo di stili scaricabili ci sono due stili IEEE, cioè quelli con le parentesi quadre [1].
      Lo stile IEEE – Reference order funziona bene e restituisce la bibliografia seguendo l’ordine delle citazioni nel testo.
      Lo stile IEEE – Alphabetic order restituisce la bibliografia in ordine alfabetico ma nelle citazioni non inserisce i numeri ma in tutte la simbologia [BO].Se riuscite sistemare questo stile con i numeri invece dell’inutile sctitta [BO] fatemi sapere.

      Spero di esservi stato utile.
      Ciaooooooooooooooooooo

    22. simona dice:

      salve a tutti, sapreste dirmi come si fa per visulizzare il commento scritto ( utilizzando la funzione “mostra tutti i campi della bibliografia”) relativamente ad un’ opera citata? Me lo fa inserire ma poi nn mi permette di visualizzarlo…
      Grazie

    23. Giorgia dice:

      ciao a tutti
      quando inserisco la bibliografia mi mette prima il titolo e poi il nome dell’autore, ma io avrei bisogno prima del nome dell’autore…come si fa?
      grazie mille

    24. Michele dice:

      giorgia vai al link che ha indicato luca e scaricati tutto il pacchetto di nuovi stili per la bibliografia.
      Tra l’elenco trovi anche lo stile che ti serve (e che serviva anche a me x una tesi scientifica!).
      CIAO!

    25. Giorgia dice:

      Grazie mille Michele…ci provo e vedo come va! ; )

    26. Nick dice:

      Grazie per la dritta!

    27. Francesco dice:

      io ho usato word 2007 per costruire una bibliografia. unico neo è che quando la inserisco nel testo i titoli non sono in ordine alfabetico e non capisco come ordinarli. Qualcuno sa aiutarmi?

    28. Chiara dice:

      Grande il suggerimento del sito da cui scaricare gli stili per la bibliografia! temevo di dover perdere ore a cambiare tutte le parentesi una per una! grazie!!!

    29. Valeria dice:

      Le note a fine pagina realizzate con word 2007 sono leggibili con computers che hanno una versione di word precedente? O ci sono problemi andando in tipografia?

    30. Tommaso dice:

      Salve, anch’io ho il problema con la citazione, che mi visualizza solo autore ed anno ma non il titolo, oppure il titolo ma se tolgo autore ed anno. Qualcuno è riuscito a risolverlo? Grazie

    31. stefano dice:

      con riferimento alla risposta [22], il percorso in cui mettere i nuovi file della bibliografia in win7 è:

      C:Program Files (x86)Microsoft OfficeOffice12BibliographyStyle

    32. francesco dice:

      Ciao a tutti,
      vorrei sapere se qualcuno sa come aggiungere nella schermata dei campi bibliografici (autore, anno etc..) quelli utili per i riferimenti ad i testi stranieri. Mi servirebbe un cosa come:
      Autore,Titolo,città,editore,anno(trad. Titolo originale,città,editore,anno)
      Qualcuno mi può aiutare??

    33. Giampaolo dice:

      Ciao Francesco,
      per fare ciò che dici tu devi selezionare come tipo di testo “libro” dopodichè abiliti tutte le voci della bibliografia flaggando l’apposita casella. e troverai ciò che ti serve, potrai inserire il titolo originale e gli autori originali

    34. Giampaolo dice:

      Di mio invece ho un’altro problema, avendo più fonti dello stesso autore dello stesso anno, come posso fare per ordinarle con un numero o con una lettera? in tanti libri si vede così.

      PS. io ho importato i nuovi stili e uso Harvard anglia

    35. marialuisa dice:

      ho scaricato lo stile IEEE reference order ed ho un pò di domande…
      - quando inserisco la bibliografia mi modifica l’ordine del nome degli autori. Come si fa a mantere quello correto?
      - perchè ad ogni nuovo riferimento mi mette sempre numero 1′ non dovrebbe in automatico mettere il numero progrssivo (come l’elenco puntato)?
      - come aggiornare la bibliografia in un documento work in progress in modo che se si inseirscono dei rifermenti tra due precedentemente inseriti si modifica la numerazione in modo automatico.

    36. davide dice:

      Qualcuno saprebbe indicarmi uno stile citazione/bibliografia col quale si possa citare (Autore, Titolo, Anno) nella nota a piè pagina? Perchè nessuno degli stili predefiniti in word 7 permette di inserire tutti e 3 gli elementi. Per caso questo accade perchè la citazione standard prevede solo 2 elementi (tipo: autore,anno oppure titolo,autore …) ?

      Un’altra cosa: non riesco a citare una fonte bibliografica, come un libro, in lingua originale e nella versione tradotta. Ho notato che in alcuni libri avviene così:

      (pubblicazione lingua originale); tr. (o trad.) it. : (pubblicazione tradotta).

      Qualcuno saprebbe dirmi se è realizzabile una tale scrittura e come?

      Grazie per l’attenzione!

    37. paola dice:

      Ciao davide per caso hai risolto il tuo problema?anch’io vorrei inserire a piè di pagina autore titolo ed anno ma non so come fare

    38. Simona dice:

      Ciao!vorrei utilizzare lo stile IEEE 2006

    39. mad dice:

      Ciao e grazie mille a Gianfranco e a Luca per il loro contributo! Finalmente riesco a fare le citazioni nel mio testo come si deve!
      Unico problema: quando inserisco la bibliografia nel documento, vengono inserite tutte le fonti associate al documento, sia quelle citate che quelle che non lo sono. Come posso fare per far comparire solo le fonti che mi interessano?
      Grazie

    40. mad dice:

      Ciao,
      Sto preparando una sorta di database generale delle mie fonti utilizzando la funzione “Gestisci fonti” in Word. L’idea è di avere una lista unica dei documenti di riferimento e quindi citare da lì quelli che mi interessano.
      Ho scaricato ed installato il pacchetto BibWord come indicato da Luca al post 22. Con successo, posso citare i vari documenti nel testo nel modo che preferisco. Quando inserisco la bibliografia nel mio documento, però, vengono inserite tutte le fonti associate al documento (quindi tutto il mio database) e non solo quelle che cito. Come posso impostare Word in modo tale che la bibliografia riporti solo quelle che sono effettivamente le fonti citate nel documento in esame?
      Grazie.

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *