• AV-Comparatives: ecco i migliori antivirus sul mercato

    scelta_antivirus.jpg

    Ci siamo posti più e più volte la tanto gettonata domanda: qual è il miglior antivirus da installare sul computer per essere davvero protetti al 100%?
    AV-Comparatives, come sempre nei suoi report, cerca di dare una risposta a questa domanda, sottoponendo i software antivirus sul mercato a varie prove, tra cui uno scanning speed test, un detection performance e false positive/alarm test.

    Dai report dei test effettuati nel mese di agosto e aggiornati a settembre, risultano le conferme per Avira Antivir, Avast Free Antivirus, buoni risultati per G Data Antivirus 2011 e prestazioni al di sotto dei concorrenti per Microsoft Security Essentials.

    Nei test sono stati impiegati quasi un milione di malware, 917.292 per la precisione.

    Nel detection performance test la speciale classifica vede dunque la solita conferma di Avira Antivir come uno tra i migliori antivirus, disponibile anche in versione free, all’altezza e superiore a molte alternative a pagamento, con il 99.8% delle rilevazioni di malware. Ottimi i risultati in questo test anche per G Data Anti-Virus 2011 e TrustPort Anti-Virus, rispettivamente con il 99.9% e 99.8% delle rilevazioni.

    In ordine troviamo:

    1. G Data Anti-Virus 2011 con il 99.9% delle rilevazioni;
    2. Avira AntiVir Premium 10.0 e TrustPort Anti-Virus con il 99.8% delle rilevazioni;
    3. McAfee AntiVirus Plus 2010 con il 99.4% delle rilevazioni;
    4. Avast! Free Antivirus 5.0 e BitDefender Anti-Virus Pro 2011 con il 99.3% delle rilevazioni;
    5. eScan Anti-Virus 10.0 e F-Secure Anti-Virus 2011 con il 99.2% delle rilevazioni;
    6. Panda Antivirus Pro con il 99.2% delle rilevazioni;
    7. Symantec Norton Anti-Virus 2011 con il 98.7%;
    8. ESET NOD32 Antivirus 4.2 con il 98.6%
      delle rilevazioni;
    9. AVG Anti-Virus 9.0 e Kaspersky Anti-Virus 2011 con il 98.3% delle rilevazioni;
    10. PC tool SpywareDoctor with AV 8.0 con il 98.1% delle rilevazioni;
    11. Microsoft Security Essentials 1.0 con il 97.6% delle rilevazioni;
    12. Sophos Anti-Virus 9.5 con il 96.8% delle rilevazioni;
    13. K7 TotalSecurity 10.0 e Norman Anti-Virus & Anti-Spyware con il 96.6% delle rilevazioni;
    14. Trend Micro Titanium Anti-Virus+ 2011 con il 90.3% delle rilevazioni;
    15. Kingsoft Anti-Virus Pro con il 80.1% delle rilevazioni;

    Nel false positive/alarm test spiccano i risultati negativi di Norman Anti-Virus & Anti-Spyware, Panda Antivirus Pro e Kaspersky Anti-Virus 2011 rispettivamente con novantotto e quarantasei rilevazioni di falsi positivi, contro i due rilevati da F-Secure Anti-Virus 2011 e i dieci da Avira AntiVir Premium 10.0. In ordine troviamo:

    1. F-Secure Anti-Virus 2011 con due rilevazioni;
    2. Microsoft Security Essentials 1.0 con tre rilevazioni;
    3. BitDefender Anti-Virus Pro con quattro rilevazioni;
    4. eScan Anti-Virus 10.0 con cinque rilevazioni;
    5. ESET NOD32 Antivirus 4.2 con sei rilevazioni;
    6. PC tool SpywareDoctor with AV 8.0 con sette rilevazioni;
    7. Avast! Free Antivirus 5.0 e Symantec Norton Anti-Virus 2011 con nove rilevazioni;
    8. Avira AntiVir Premium 10.0 con dieci rilevazioni;
    9. Sophos Anti-Virus 9.5 con tredici rilevazioni;
    10. G Data Anti-Virus 2011 con quindici rilevazioni;
    11. AVG Anti-Virus 9.0 e TrustPort Anti-Virus con diciannove rilevazioni;
    12. Trend Micro Titanium Anti-Virus+ 2011 con ventitre rilevazioni;
    13. McAfee AntiVirus Plus 2010 con ventiquattro rilevazioni;
    14. Kingsoft Anti-Virus Pro con quarantacinque rilevazioni;
    15. Kaspersky Anti-Virus 2011 con quarantasei rilevazioni;
    16. K7 TotalSecurity 10.0 con cinquanta rilevazioni;
    17. Norman Anti-Virus & Anti-Spyware e Panda Antivirus Pro con novantotto rilevazioni;

    Risultati alla mano, tra i freeware dobbiamo sottolineare l’ottimo piazzamento di Avast Free Antivirus 5.0, con il 99,3% delle rilevazioni di malware e soli nove falsi positivi rilevati.

    L’antivirus di Redmond, Microsoft Security Essentials 1.0, si è piazzato piuttosto in basso nella classifica del detection performance test, con solo il 97,6% delle rilevazioni di malware, ma al secondo posto del false positive/alarm test, con tre soli rilevamenti di falsi positivi.

    Voi quali di questi antivirus avete utilizzato? Con che risultati?

    Se vuoi aggiornamenti su AV-Comparatives: ecco i migliori antivirus sul mercato inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. bk dice:

      AVIRA is the best

    2. MasterPJ dice:

      Per lavoro ne installo parecchi e di certo AVIRA TUTTA LA VITA! Anche in versione Free è una spanna superiore, senza contare che è velocissimo e leggerissimo in consumo risorse, oltre che per nulla invasivo nel sistema operativo.

    3. M dice:

      Parecchi? 1 è anche troppo.

    4. Gian dice:

      Attendete di vedere il video del talk “Kicking the Bad Guys in the Ass” tenutosi lo scorso mese all’ESC ( http://www.endsummercamp.org/ ) per appurare quanto siano facili da aggirare molti antivirus (elencati nel post).

    5. Gian dice:

      … dimenticavo tra questi c’e’ proprio AVIRA che tanto sembra entusiasmare alcuni di voi ;)

    6. Tirpitz dice:

      Io sto aspettando che testano COMODO Internet Security, quindi il suo AV ;)

    7. M dice:

      Beh per me antivirus non ce ne sono molti, quindi mi allontano da questo post.

    8. Piero dice:

      @Gian: Lo sappiamo che gli antivirus si possono aggirare. Così come la serratura della porta di casa tua si può scassinare. Però tu la porta continui a chiuderla a chiave quando esci. Giusto? Quindi, che ne deduci?

    9. @Gian antivirus inviolabili non esistono e questo è fuori discussione, ma sarai d’accordo sul fatto che un sistema, specie Windows, non protetto con un buon antivirus è estremamente vulnerabile, per ciò… Efficace l’esempio di @Piero :)
      A presto!
      Paolo Leonardi

    10. Ratamusa dice:

      Evitare di prenderli, i virus, no, eh?

    11. Gian dice:

      @Piero hai ragione, ma del resto non mi sembrava di aver suggerito di non istallare alcun antivisur (“tenere aperta la porta”), semplicemente consigliavo l’ascolto del talk (appena sara’ disponibile).
      Magari ascoltanto e vedendo cio’ che si riesce a fare (o a non far fare ad un antivirus) ci si accorge che pur avento una porta blindata ben chiusa questa e’ installata su una parete di cartongesso o, usando sempre la tua metafora, si e’ lascita la finestra di casa aperta.

      Mia riflessine che non centra con il tuo commento ma che utilizzo come spunto di condivisione; le metafore sono molto belle… molto spesso pero’ la forza (la robustezza dell’idea/messaggio) della metafora e’ molto piu’ elevata dell’idea/concetto/messaggio che si vorebbe veicolare con la metafora (i politici lo sanno molto bene ;)).

    12. thor dice:

      Con S.O windows l’AV è indispensabile, “evitare di prenderli”
      (i virus) oggi non è possibile se navighi o chatti ecc…ecc… Che poi ogni AV sia aggirabile siamo d’accordo, Ma nella norma un buon AV con e un buon FW ti proteggono a sufficenza.
      Se poi ubo ha sefreti di rilevanza tale da interessare cracker o gente simile di certo non si affida ad un AV ma ad un professionista della sicurezza dei sistemi. Comunque Avira è senza ombra di dubbio il meglio che un AV free possa offrire
      IMHO..

    13. @thor ti quoto in pieno.
      @Gian Grazie del consiglio. La metafora è spesso un metodo efficace per far capire la propria idea… Fai bene a sottolineare come un av non sia invulnerabile, ma ugualmente va rimarcato (e questo intendevo io e credo anche @Piero), come sia altrettanto efficace come protezione contro milioni di malware, che avrebbero vita facile, facilissima specie alle prese con utenti “poco informatizzati” o forse sarebbe meglio dire poco consapevoli quando navigano sul web.
      A presto!
      Paolo Leonardi

    14. Piero dice:

      >> le metafore sono molto belle? molto spesso pero’ la forza (la robustezza dell’idea/messaggio) della metafora e’ molto piu’ elevata dell’idea/concetto/messaggio che si vorebbe veicolare con la metafora (i politici lo sanno molto bene).

      Verissimo. Ma non è il caso della mia metafora. Il principio da me richiamato è una dei principi basilari per chi si occupa di sicurezza in modo serio. Si chiama ‘Defense in Depth’.
      E’ sufficiente studiare un pò per essere più utile di qualsiasi politico.

    15. Gian dice:

      @Piero concondo con te, la mia era solo una riflessione slegada dal post e dai commenti. Non sono un esperto di sicurezza ne meno me occupo.
      Interessante la definizione che da Wikipedia di “Defense in Depth”.

    16. Pietro dice:

      Beh direi che usar avira per tutti questi anni, non è stata una stupidata :) mò aspetto i test di sicurezza dei firewall (e anche COMODO) ^^

    17. Ho avuto modo di sperimentare vari antivirus con trojan crittati.

      AVG e AVAST deludono ogni aspettativa. Un semplice trojan crittato con algoritmo RC4 in vb6 diventa FUD (Full Undetectable) se si utilizza AVG, AVAST o PANDA.

      Avira invece insieme ad altri quali G-data o Mcafee rilevano la minaccia. (Ma proprio perchè era semplice e utilizzava un algoritmo crittografico abbastanza comune quale è RC4).. Si sa bene che ogni antivirus lo si può bypassare.. Ogni virus di fatti, ha molte sue varianti… è proprio per questo che un antivirus con funzionalità quali “scansioni euristiche” non può mancare in ogni PC.

      :P

    18. Lu dice:

      Sinceramente.. io con kaspersky 2010 AV mi trovo bene, trova anche quelle infezioni che non vengono rilevate dai free, mi è capitato sia con Avira che con Avast che con MSE.
      Chiaro che è commerciale.. 30 euro circa, ma sto tranquillo navigo ovunque e uso diversi programmi su internet.

      Come free consiglio Avira indubbiamente e MSE che tutto sommato non si comporta male, ma ha i suoi limiti.

    19. luimors dice:

      Io uso linux e nessun antivirus ma per mia esperienza avira è il miglior compromesso tra leggerezza prezzo (gratis) ed efficacia

    20. entony74 dice:

      ragazzi,salve sono nuovo in questa discussione e premesso che ho avuto problemi seri col pc (sembra assurdo avevo 3362 file infetti sicuramente in maniera non molto grave perche sono riuscito a risolvere il problema da solo dopo 2 settimane di vari tentativi senza l’aiuto di un tecnico.Con questo voglio dimostrare che un antivirus anche se il migliore in assoluto fallisce se non e aiutato da altri programmi per la sicurezza e non mettendo 3-4 antivirus come fanno alcuni,non risolvi il problema virus.io credo di aver trovato la soluzione al problema dopo quello che mi e successo nel pc.Ho installato un antivirus+3 programmi per controllare il traffico internet (movimento sospetto,compatibili tra di loro perche hanno ruoli simili ma che affrontano in maniera diversa.ragazzi non fidatevi dei prodotti troppo pubblicizati comunque free rising antivirus va ben oltre,fidatevi e allucinante come protezione insieme a quello che vi ho elencato e infine se il vostro pc lo permette installate 2 bei antispyware senza protezione in tempo reale se no vanno in conflitto, però sempre i migliori del sito (premesso che sono tutti prodotti free,non vi elenco i programmi perche c’e ne sono una miriade e poi vanno provati in base alle prestazioni del proprio pc antivirus che vi ho elencato un ottimo abbinamento al sistema di protezione che vi ho elencato che invece e da provare sul pc e possibilmente sostituirli con altri fino a quando troverete la combinazione vincente.io scansiono il pc spesso con tutti questi programmi e risulto sempre pulito.Spero che sia stato interessante il mio commento e non vi siate annoiati. vi abbraccio tutti e fatemi sapere al più presto dei vostri test sempre se vi ineressa. ciao da entony74

    21. Marco Bruni dice:

      AVIRA perchè è leggero ed efficiente anche se va accompagnato Malwarebytes’ Anti-Malware: Malwarebytes come dico nei miei articoli sulla sicurezza http://www.marcobruni.info/wordpress/tag/sicurezza

    22. mariano dice:

      io uso nod32 ver.4.2 è lo trovo buono piu di kaspersy che l ho usato, io parlo solo di antivirus e non internet sicurity o smart security e il nod a una protezione migliore leggero solo 52 mb e la sua protezione proattiva è ottima. io ho usato quasi tutti gli antivirali a pagamento ma il migliore resta eset nod32. ciao

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *