• Violati 10.000 account Windows Live Hotmail

    hotmail2.jpg

    Lo scorso giovedì, sulle pagine di PasteBin.com hanno fatto la loro comparsa i dati di accesso a circa 10.000 account di Windows Live Hotmail.

    Si tratta della più imponente violazione registrata nei quasi 15 anni di attività del servizio. A riportarlo è Neowin.net, che conferma di aver verificato in prima persona come le credenziali fossero autentiche, prima che venissero rimosse dal sito.

    La quasi totalità degli account presi di mira riguarda caselle di posta @hotmail.com, @msn.com e @live.com, appartenenti ad utenti dell’area europea e tutti gli indirizzi iniziano con le lettere A e B. Questo porterebbe ad ipotizzare che gli autori dell’attacco siano in realtà in possesso di molti più dati di accesso di quelli pubblicati.

    Microsoft ha dichiarato di essere al lavoro per fare luce su quanto accaduto e per prendere le dovute contromisure al fine di tutelare la sicurezza dei suoi utenti, mentre la filiale italiana dell’azienda (secondo Corriere.it) avrebbe già attivato un apposito servizio clienti al fine di arginare l’emergenza.

    Nel frattempo, per i diretti interessati, il consiglio è quello di cambiare immediatamente la propria password, così da evitare spiacevoli sorprese.

    Quale sia stato il metodo utilizzato per appropriarsi delle credenziali al momento non è chiaro. L’ipotesi più accreditata riguarda una complessa strategia di phishing messa in atto negli ultimi mesi.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Violati 10.000 account Windows Live Hotmail inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *