• eCommerce per PMI: nuova afferta PayPal e Register.it

    e-commerce

    Il mercato dell’e-commerce è in forte crescita e per le aziende può essere un interessante filone di business da seguire in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo. Ad aiutare le PMI a lanciarsi ci pensa il rinnovato accordo tra Register.it e PayPal che puntano a lanciare una nuova offerta per consentire ad un sempre crescente numero di aziende di far decollare il proprio business puntando sull’e-commerce. Le organizzazioni che utilizzano le soluzioni di e-commerce di Register.it e scelgono di attivare un nuovo conto PayPal sul proprio sito potranno, infatti, beneficiare di uno sconto del 40% sulle commissioni delle transazioni dei propri clienti per tre mesi dall’attivazione.

    Dimezzando il costo delle commissioni per le aziende attive nelle vendite online, i due player intendono offrire un contributo concreto per incoraggiare sempre più l’utilizzo della Rete a supporto del percorso di crescita delle realtà più piccole e di conseguenza dell’intero tessuto economico nazionale.

    L’accordo è stato annunciato in occasione dell’evento “Sfrutta al meglio le potenzialità del tuo E-commerce”, organizzato a Milano da Register.it in collaborazione con il partner ePages con l’obiettivo di offrire un’utile occasione di formazione e confronto sul mondo del commercio elettronico e sulle dinamiche dello shopping online per aiutare le PMI e i professionisti italiani a definire le migliori strategie di progettazione di un negozio virtuale e le funzionalità utili per gestire al meglio la presenza in rete anche a supporto dell’internazionalizzazione.

    E-commerce in Italia

    L’evento è stata anche l’occasione per riflettere sullo scenario dell’e-commerce italiano a partire dall’esperienza di Register.it, rilevata da un’analisi di ePages, che nell’ultimo anno, tra il 2012 e il 2013, ha riscontrato un incremento del 20% dei negozi online attivi, che a loro volta hanno registrato, nel complesso, un aumento del fatturato del 35% a fronte di un aumento del 45% degli ordini totali.

    La maggioranza, inoltre, crede nell’importanza di sfruttare il digitale anche per un monitoraggio strategico della propria attività, come testimonia il fatto che l’86% delle aziende utilizza strumenti per tracciare e analizzare i risultati. Cresce infine l’importanza dell’integrazione con il mondo social: il 74% utilizza Facebook per promuovere i propri prodotti e il 71% integra in contemporanea le icone di Facebook, Twitter e Google+.

    Claudio Corbetta, AD del Gruppo DADA:

    Con questo ulteriore ampliamento della partnership con PayPal intendiamo offrire supporto concreto alle PMI italiane per agevolarne il passaggio al digitale riducendone i costi connessi. I dati di ePages sui negozi attivi con Register.it ci confortano, perché dimostrano che le aziende sono sempre più sensibili al commercio elettronico e ne fanno un uso sempre più consapevole puntando su funzionalità evolute di analisi e sull’integrazione con il mondo social per raggiungere un posizionamento ottimale. L’e-commerce è una realtà in crescita e se adeguatamente supportato potrebbe rappresentare un volano concreto per la competitività della singole realtà e dell’intero Paese. Ecco perché continuiamo a impegnarci per promuovere la formazione delle PMI e l’evento realizzato in collaborazione con i nostri Partner ePages e PayPal è stata un’occasione per offrire consigli sulle nuove frontiere del commercio elettronico, accompagnando i nostri clienti in un percorso di crescita oltre i confini nazionali.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su eCommerce per PMI: nuova afferta PayPal e Register.it inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *