• Brescia: contributi per le PMI agricole

    contributi agricoli

    La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Brescia ha lanciato un bando per poter concedere aiuti agli investimenti aziendali nella provincia, relativi al settore agricolo e, in particolare, nell’ovicoltura.

    Potranno beneficiare del fondo (è attualmente previsto uno stanziamento di 25.000 euro) tutte le piccole e le medie imprese che lavorano nel comparto agricolo (con meno di 250 addetti e  fatturato annuo non superiore ai 50 milioni di euro e/o totale di bilancio annuo non eccedente i 43 milioni di euro), che abbiano sede legale o unità locale nella provincia di Brescia e siano in regola con il pagamento del diritto annuale camerale.

    Stando al bando, il contributo non sarà cumulabile con altre forme di beneficio (come contributi, sovvenzioni, sgravi fiscali) concessi da Stato o altri Enti pubblici, e verrà erogato nel limite del 40% della spesa ammissibile (al netto di IVA) fino a 5.000 euro di massimo per ogni impresa. Si tenga conto che la spesa ammissibile dovrà avere un importo minimo di 1.500 euro (al netto di IVA) e dovrà essere sostenuta per l’acquisto di attrezzature o macchinari.

    Per quanto concerne le domande di contributo, le stesse potranno essere presentate (esclusivamente in modalità telematica) entro e non oltre il 31 ottobre 2014, per quanto concerne gli investimenti effettuati nella finestra temporale tra il 1 marzo 2014 e il 31 ottobre 2014. Per maggiori informazioni, consultare il  bando.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Brescia: contributi per le PMI agricole inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *