• Ottimizza le presentazioni con il Sun Presentation Minimizer

    sun-presentation-minimiser-300.jpg

    Le presentazioni sono uno degli strumenti dell’informatica moderna che più ha coinvolto e appassionato negli ultimi anni persone di ogni profilo professionale, che si vedono ormai costantemente coinvolti nello sviluppo di strumenti sempre più interattivi per mostrare in pubblico le proprie idee e i propri lavori. Sia Office con il popolare PowerPoint che OpenOffice con Impress offrono ottimi strumenti per organizzare diapositive, metterle in sequenza e renderle accessibili ad altri. Ma hanno il difetto di preoccuparsi quasi solo della riuscita su schermo della presentazione stessa e non del suo futuro, della sua archiviazione, della sua distribuzione e delle conseguenze di un eccesso di spazio sprecato in ciascuno dei tanti lavori che un ufficio moderno produce quotidianamente.

    Sono gli stessi utenti, spesso ingannati anche da strumenti moderni fin troppo efficienti, che si ritrovano in mano ausili multimediali (come foto digitali prodotte da superfotocamere a 5+ Megapixels) di qualità e risoluzione troppo elevate per essere apprezzabili su proiettori attuali e che finiscono col creare presentazioni di dimensioni impressionanti, non facilmente inviabili a colleghi (via email) e che rischiano di riempire caselle e archivi elettronici senza reale motivo. Per ovviare all’inconveniente in maniera sistematica e gratuita ci viene incontro il Sun Presentation Minimizer, un utilissimo tool gratuito sviluppato dalla Sun Microsystems come estensione per OpenOffice che consente di minimizzare le dimensioni di una presentazione.

    Il Sun Presentation Minimizer funziona sia con le presentazioni preparate da OpenOffice.org Impress che da Microsoft Powerpoint e funziona come una normale estensione del pacchetto gratuito OpenOffice. Grazie a questo tool le immagini vengono compresse ottimizzandone la dimensione, e i dati non più necessari vengono rimossi. Il principio su cui si basa la compressione è quello di ottimizzare le immagini per la massima resa possibile su proiettore, riducendo drasticamente le dimensioni del risultato finale. Gli oggetti Object Linking ed Embedding (OLE), utili durante la fase di progettazione della presentazione, sono ridotti all’osso sostituendoli con immagini di minori dimensioni. Infine oltre a ridurre la dimensione del file, il programma può opzionalmente rimuovere le note dell’oratore e le diapositive nascoste in modo da non mostrare per errore informazioni riservate e tenere le informazioni in uscita dall’ufficio al minimo richiesto per quella presentazione esterna. La procedura guidata sintetizza tutte le modifiche apportate alla presentazione, e dà una stima in anticipo della riduzione delle dimensioni dei file, dandoci quindi la possibilità di capire quanto andremo a risparmiare per ogni presentazione finale.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Ottimizza le presentazioni con il Sun Presentation Minimizer inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *