• Skype rivoluziona il mercato del VoIP

    SkypeLo ricordate? L’arrivo di Skype sul mercato rappresentò a suo tempo, per privati e aziende, una vera rivoluzione digitale, inaugurando un nuovo modo di comunicare in Rete. Non si trattava di un vero servizio VoIP ma neanche di una semplice chat, era già  qualcosa di più.

    Nel tempo, poi, il servizio si è sempre più affermato e migliorato, introducendo anche il supporto per i dispositivi mobili e lanciando ora la sfida agli operatori di telefonia su IP.

    Andiamo con ordine: nelle ultime settimane Skype ha introdotto le sue prime tariffe flat per chiamate verso rete fissa, che davvero promettono di rivoluzionare il mercato del VoIP. Spingo sulla parola “rivoluzionare“, perché effettivamente le tariffe presentate sono davvero concorrenziali.

    E questo farà  sicuramente gola ai poweruser, quegli utenti che usano Skype sopratutto per lavorare comunicando a costi ridotti o a costo zero con i propri colleghi sparsi per il mondo…

    Vediamo dunque cosa propone di così rivoluzionario Skype con le sue flat mensili, che quindi non obbligano a un impegno annuale.

    • La prima – la più economica – prevede una spesa fissa di 2,95 euro al mese per chiamare un singolo Paese a scelta. Non proprio chiamate illimitate ma “solo” 10000 ore mensili.., con 2 numeri di telefono Skypein compresi. Questi numeri non sono italiani ma sono “misti stranieri” come da tradizione Skype.
    • La seconda tipologia di flat è molto simile alla prima ma per 3,95 euro prevede una scelta tra 20 Paesi. Limite chiamate e numeri Skypein come per la prima flat.
    • La terza soluzione – che costa ogni mese 8,95 euro prevede 34 Paesi, 3 numeri Skypein e uno Skype To Go e sempre 10000 ore al mese.

    Per tutte e tre nessuno scatto alla risposta ma rimane la perplessità  sul fatto che Brasile e Russia non siano inseriti tra i Paesi verso cui chiamare con queste flat.

    Queste nuove flat permetteranno di sfruttare al meglio anche il nuovo client Skype che risulta oggi nettamente migliorato rispetto al passato: di fatto, nella nuova release 3.8 si è lavorato molto sulla qualità  della conversazione che da sempre è un tallone d’Achille di questo servizio.

    Ma la rivoluzione non finisce qui: Skype ha deciso di puntare molto anche sul settore mobile. Nei giorni scorsi, infatti, è stato lanciato anche un software basato su piattaforma Java compatibile con numerosi cellulari (Motorola, Nokia, Samsung…) che permette di usare i servizi basilari di Skype direttamente dal proprio telefonino.

    Dunque sarà  possibile chiamare, farsi chiamare e chattare. Fino ad ora, Skype Mobile era disponibile solo per palmari e smartphone evoluti. Nei prossimi mesi saranno disponibili aggiornamenti software che permetteranno di estendere i servizi “mobili” disponibili.

    Un impegno a 360 gradi, una vera rivoluzione del settore e adesso aspettiamo le risposte degli altri operatori che se vorranno rimanere competitivi dovranno adeguarsi fornendo maggiori servizi di qualità  migliore a costi inferiori.
    Skype dunque rilancia il mercato VoIP e lo fa alla grande, e anche gli altri dovranno adeguarsi prima o poi…

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Skype rivoluziona il mercato del VoIP inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *