• Dichiarazione dei redditi online sicura? Questione di buon senso!

    Dichiarazione redditi onlineCambiano le regole per la presentazione della dichiarazione dei redditi. A partire dall´anno corrente, infatti, sarà  possibile farlo (entro il 31 luglio 2008) esclusivamente per via telematica, in maniera diretta o tramite intermediari.

    Ad essere esonerate da questo obbligo soltanto coloro che: non possono presentare il modello 730/2008 perché privi di datore di lavoro o non titolari di pensione; hanno la possibilità  di presentare il 730/2008, ma devono dichiarare alcuni redditi o comunicare dati usando i relativi quadri del modello Unico (RM, RT, RW, AC); presentano la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti; sono privi di un sostituto d’imposta al momento di presentazione della dichiarazione per cessato rapporto di lavoro.

    Chi è esonerato dall’obbligo di presentare l’Unico online deve presentarlo entro il 30 giugno 2008 in forma cartacea per il tramite di un ufficio postale. È comunque possibile prolungare questo termine presentando la dichiarazione in via telematica, pur non essendone obbligati.

    Presentare la dichiarazione dei redditi online rappresenta sicuramente un modo semplice ed efficace di adempiere ad un obbligo senza dover passare per alcun intermediario, ma qualche perplessità  sorge sui rischi legati alla sicurezza.

    Le nuove modalità , infatti, destano non pochi dubbi per quanto riguarda la sicurezza della trasmissione dei numerosi e importanti dati personali presenti nelle dichiarazioni dei redditi. Nome, indirizzo, codice fiscale e soprattutto coordinate bancarie sono informazioni “appetitose” per gli hacker, che come è ben noto ne sono sempre a caccia, a maggior ragione durante il periodo della dichiarazione dei redditi in cui il numero di truffe online si moltiplica di anno in anno.

    Per questo motivo Check Point Software Technologies, provider di soluzioni per la sicurezza Internet, ha deciso di stilare alcuni utili consigli per la compilazione della la propria dichiarazione dei redditi via web. Nello specifico, i suggerimenti per effettuare una dichiarazione online sicura sono essenzialmente cinque:

    1. Accertarsi che il computer su cui si intende effettuare la dichiarazione sia protetto da un qualche tipo di software per la sicurezza. Aggiornarlo, eseguire una scansione completa del sistema per essere sicuri che la macchina non sia affetta da virus o spyware che potrebbero mettere a repentaglio le informazioni personali. Quindi, aggiornare anche il sistema operativo, nel caso in cui si utilizzi Windows, installando le ultime patch di sicurezza.
    2. Nel caso ci si colleghi tramite una rete wireless, accertarsi che siano attive le funzioni di sicurezza del router wireless, così che questo sia in gradi di mantenere protetti i preziosi dati lontano da malintenzionati. Assolutamente non effettuare la compilazione quando si è connessi ad un hotspot pubblico, reti spesso poco sicure.
    3. Mantenere l´assoluta segretezza delle password. Quindi evitare di scriverle su bigliettini volanti o taccuini posti nelle vicinanze del pc e sceglierle in maniera non banale, utilizzando combinazioni di numeri, lettere e caratteri speciali, così da non renderle facilmente intuibili dall´eventuale hacker.
    4. Salvare la propria dichiarazione dei redditi su dispositivi mobili, come un CD o un dispositivo portatile, quindi eliminare qualsiasi traccia dal disco rigido. In questo modo si tutelano le informazioni fiscali da possibili compromissioni del computer desktop o portatile.
    5. Prestare particolare attenzioni ai fenomeni sempre più diffusi di phishing online. Non fidarsi dunque, specie in periodo di dichiarazioni dei redditi, di quelle e-mail spam che apparentemente sembrano provenire dall´Agenzia delle Entrate o da servizi di assistenza fiscale. Tassativo il divieto di cliccare su link o allegati presenti su e-mail di questo genere.

    Per concludere, mi sento di ricordare che seguire questi suggerimenti può sicuramente risultare molto utile, ma per poter operare online senza problemi è assolutamente necessario, come sempre in questi casi, usare cautela e soprattutto buon senso!

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Dichiarazione dei redditi online sicura? Questione di buon senso! inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *