• I pericoli in casa o in ufficio – AxCrypt per la cifratura dei dati

    enigma-rotor-stack.png

    Uno dei metodi più utili per mettere al riparo da sguardi indiscreti i nostri documenti è sicuramente quello di utilizzare dei programmi per la cifratura dei dati, che ci permettono, quando vogliamo, di recuperare tutti i file attraverso l’utilizzo di una parola chiave, che permette di decifrarli e ne fa visualizzare il contenuto.

    Molti software di questo tipo, di cui vi avevamo parlato tempo fa, purtroppo hanno il difetto di non funzionare nei dispositivi mobili. Proteggere i documenti contenuti in pendrive o nei dischi rimovibili di qualunque tipo è molto importante, perché può capitare di perdere o lasciare incustoditi questi strumenti a causa della loro facilità nella portabilità in diversi luoghi pubblici o in cui sono presenti altre persone.

    Un software che svolge bene il suo lavoro di cifratura dei dati e che soprattutto lo fa anche per quelli contenuti dentro dispositivi mobili di qualsiasi genere è AxCrypt. Questo programma funziona su qualsiasi computer, è completamente gratis e ci aiuta a proteggere i nostri documenti sfruttando un algoritmo di cifratura di tipo AES a 128-bit.

    Una volta installato il programma, basta fare un click col tasto destro del mouse sul file che vogliamo rendere criptato e scegliere una fra le varie opzioni offerte dal software:

    • Cifrare i file inserendo una password che ci servirà in seguito quando vogliamo togliere la criptazione;
    • Cifrare i file effettuandone una copia. In questo modo alla fine avremo a disposizione due file, uno criptato e uno libero da protezioni;
    • Cifrare il file rendendolo al termine un file con estensione.exe, come se fosse un eseguibile;
    • Creare un file che servirà da chiave per decifrare gli altri. In questo modo quando dovremo togliere la protezione ai file criptati, ci servirà necessariamente il file di chiave che abbiamo creato;
    • Cancellare la lista delle password memorizzate, se abbiamo precedentemente permesso al programma di conservarle in memoria per un loro utilizzo successivo;
    • L’ultima opzione consente di eliminare il file dal disco. Questa scelta cancellerà definitivamente il documento, non permettendo in seguito il suo recupero, anche se questo venisse effettuato con software dedicati.

    Il software può essere scaricato dal sito ufficiale e permette, in possesso della necessaria password scelta per cifrare i file, di togliere la protezione dai documenti contenuti nei nostri dispositivi mobili, anche se sul PC che stiamo utilizzando non è installato il software.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su I pericoli in casa o in ufficio – AxCrypt per la cifratura dei dati inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *