• Word: intestazione e piè di pagina

    Per abbellire e rendere più completi i vostri documenti di Word avete a disposizione due importanti strumenti: l’intestazione e il piè di pagina.

    L’intestazione crea uno spazio all’inizio del foglio nel quale potete inserire il titolo del documento, o una data, o il numero di pagina; le stesse cose le può fare la funzione piè di pagina, posizionandole però in fondo alla pagina.

    Queste funzioni mettono il testo in secondo piano rispetto al resto del documento: solitamente si usa un carattere più piccolo e un colore più tenue, come ad esempio il grigio al posto del nero.

    Con la versione 2007 di Word sarà inoltre possibile applicare all’intestazione ed al piè di pagina uno stile, proprio come avviene in un normale documento. L’intestazione e il piè di pagina vengono replicati automaticamente su tutti i fogli del documento di Word al quale vengono applicati.

    Per inserire un’intestazione o un piè di pagina bisogna andare (in Word 2007) nel gruppo Inserisci e scegliere la voce Intestazione (o piè di pagina); fatto ciò potrete scegliere lo stile che più vi piace ed applicarlo, con la possibilità di modificare il contenuto mediante un doppio clic col pulsante sinistro del mouse sull’area interessata.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Word: intestazione e piè di pagina inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Rita dice:

      Chido una cosa che anche sui corsi e sul lavoro mi sta facendo impazzire:
      Nell’intestazione o nel piè di pagina inserisco un’immagine, come disposizione del testo prededefinito è “in linea con il testo”…se io invece imposto come layout “incorniciato” lo tratta come “Davanti al testo”, se invece imposto “ravvicinato” lo tratta come “Dietro al testo”…questo succede solo nell’intestazione/piè di pagina…nel corpo del documento tutto funziona come deve. E’ una cosa che ho riscontrato su tutti i pc, quindi è proprio legato a office 2007…

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *