• Allarme sicurezza per le app mobili

    appmobile.jpgLa sicurezza rappresenta un problema serio per le app mobili che diventano sempre più importanti per lo sviluppo del business aziendale. Secondo uno studio di HP 9 applicazioni su 10 sono vulnerabili ad attacchi informatici. Questo allarme deve essere preso in seria considerazione perché il 97% delle oltre 2000 app testate (relative a 601 società  comprese nell’elenco delle più importanti public company di Frobes) è in grado di accedere a dati privati nei dispositivi in cui sono scaricate.

    Un rischio per l’utente e per le aziende tra le quali si diffonde l’uso. I cibercriminali possono approfittare della vulnerabilità  causata dal numero crescente di app in circolazione. Il download di applicazioni mobili, secondo Gartner, è quasi raddoppiato dal 2013 passando a 103 miliardi. “Le applicazioni mobili, spiega Mike Armistead massimo dirigente di HP, rappresentano la prima linea di difesa contro i malintenzionati e le aziende devono essere attrezzate per valutare, garantire la sicurezza delle app in modo da evitare danni causati alle imprese dagli exploit”. Bisogna stare attenti perché molto spesso non si usa la crittografia, nella memorizzazione o nella trasmissione, su dati importanti dell’azienda e su quelli rilasciati dagli utenti quando inviano ad esempio le loro credenziali tramite application. Avendo fretta di uscire sul mercato con proprie app le aziende mettono purtroppo in secondo piano la sicurezza. Per maggiori informazioni consulta lo studio HP.

    Se vuoi aggiornamenti su Allarme sicurezza per le app mobili inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *