• Logistica a basso costo con il Factoring

    Post sponsorizzato

    IFIS

    I costi legati alla Logistica possono essere ingenti per le PMI della filiera: l’approvvigionamento di materie prime e la gestione stessa del magazzino, ad esempio, comportano oneri significativi dal punto di vista tecnico, amministrativo e finanziario. Ed anche in ambito Trasporti, i sistemi di controllo richiedono un investimento continuo per stare al passo con i parametri di efficienza, sicurezza e compliance normativa. Per le aziende più piccole e meno strutturate si tratta di una sfida non da poco, soprattutto a causa della stagnazione delle dinamiche di mercato – frutto di una crisi che non accenna a mollare la presa – che non semplifica la pianificazione degli investimenti di medio periodo, quando non addirittura la stessa operatività quotidiana. Pensiamo dunque a quali effetti può avere in termini di time-to-market per le aziende che non riescono a rinnovare le scorte di magazzino e quindi a soddisfare prenotazioni e ordini da clienti.

    => Logistica: soluzioni e tecniche per la Supply Chain delle PMI

    In questo contesto, trovare una soluzione gestionale che appiani le difficoltà di approvvigionamento e ottimizzi pertanto il flusso logistico non può che contribuire a migliorare le performance aziendali, con benefici a catena che si ripercuotono in azienda fino a toccare anche il core business. Senza considerare che l’efficienza nella logistica costituisce una cartina al tornasole dell’impegno profuso dall’azienda nel curare i rapporti con i clienti e nel soddisfarne le esigenze, soprattutto in settori in cui è preponderante il suo ruolo  (es.: e-commerce, delivery, componentistica, ecc). Quando poi una logistica efficiente si traduce anche in minori costi interni, allora è evidente quanto sia strategico riservarvi particolare attenzione, soprattutto per le PMI che hanno problemi di liquidità immediata a causa di fattori esterni, come il ritardo nei pagamenti dei fornitori e il saldo delle fatture dei clienti stessi.

    Una delle soluzioni più interessanti per ottimizzare la gestione del magazzino e soddisfare le necessità di approvvigionamento di materie prime senza intaccare troppe risorse finanziarie è quella di ricorrere a strumenti finanziari pensati proprio per situazioni come queste. Una delle più gettonate è ad esempio l’anticipo sulle fatture altrimenti noto come Factoring, attraverso il quale molte aziende del comparto Logistica e Trasporti sono riuscite ad ottenere un finanziamento per le necessità operative sfruttando la fatturazione stessa dei servizi già erogati al cliente. Non solo: oltre all’anticipo di capitale sulle fatture ancora da incassare su crediti vantati, il Factoring apre le porte ad una serie di servizi complementari, a partire da una intelligence strategica su clienti e debitori.

    Le PMI con buoni crediti commerciali e la voglia di investire possono valutare questa soluzione di finanziamento alternativo al tradizionale prestito bancario, rivolgendosi a partner specializzati (come Credi Impresa Futuro di Banca IFIS) per una valutazione della richiesta di credito.

    Nuova CTA per post

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Logistica a basso costo con il Factoring inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *