• Mettiamo ordine nei Google Docs

    google_docs.jpg

    Google Documenti, la suite office online della grande G, è sempre più utilizzata per la produzione di documenti di varia natura, e per questo motivo capita che il materiale prodotto si accumuli nel proprio account con difficoltà nel reperimento dei file.

    Mettiamo dunque un po’ di ordine in questi documenti sfruttando la possibilità di usare le cartelle e di smistarvi i file al loro interno.

    Effettuiamo il login, entriamo nella home page dei documenti e visualizziamo il contenuto generale del nostro account.

    Dalla sezione alla destra della pagina clicchiamo su “Nuovo | Folder” per creare una cartella, intitoliamola e andiamo a visualizzare quali file dovrà contenere.

    Una prima scrematura può essere data dall’individuazione dei soli file di testo: sempre da sinistra, clicchiamo su “Elementi per tipo” e selezioniamo la voce “Documents”.

    Ora spuntiamo i documenti che vanno nella cartella appena creata e clicchiamo su “Cartelle”; dalla finestra di dialogo spuntiamo la cartella di destinazione e poi clicchiamo su “Applica modifiche”: al file verrà appiccicata l’etichetta con il nome della cartella.

    Proseguiamo in questo modo creando e riempendo le cartelle in modo da creare un archivio; i file che non hanno trovato posto nelle cartelle possono essere rintracciati velocemente cliccando sul link “Ulteriori ricerche | Elementi fuori dalle cartelle”.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Mettiamo ordine nei Google Docs inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *