• Test esclusivo dello smartphone Palm Pre, grande assente in Italia

    palm pre

    Uno dei più riusciti smartphone del 2009 è il Palm Pre, una svolta rispetto al passato grazie al nuovo S.O. basato su Linux – molto simile concettualmente a quello di Apple (a realizzarlo guarda caso hanno contribuito programmatori ex Apple) – chiamato WebOS.

    Il Palm Pre ha da subito incuriosito, per le sue soluzioni software innovative come la gestione particolare del multitasking. C’è voluto molto tempo prima che il Pre arrivasse in Europa, ma non ancora in Italia. Per ora lo si trova solo in Inghilterra, in Germania, in Spagna ed in Irlanda. Noi però siamo riusciti ad avere tra le mani il Pre direttamente da un negozio tedesco…

    Anche se il Palm Pre arriva dalla Germania, è praticamente identico a quel che arriverà  anche in Italia (si dice per Natale). E’ già  installata la localizzazione italiana quindi nessun problema. Unica differenza, l’inversione di alcune lettere sulla tastiera hardware, ma nulla di problematico.

    Veniamo ora al così detto “Unboxing“, cioè alla verifica della confezione con il suo contenuto. Per l’occasione ho registrato un video con un “Live Unboxing”, che mostra con precisione il contenuto della confezione.

    [youtube r7hmXfM4MCA]

    Il terminale è davvero sbalorditivo, nonostante il S.O. abbia solo 4-5 mesi di vita è già  quasi al livello dei migliori Android e si avvicina molto come prestazioni al già  eccellente iPhone 3G dell’anno scorso. Degno di nota il sistema di gestione del multitasking che possiamo tranquillamente definire come il migliore della categoria.

    L’uso delle applicazioni in backgroud anche in grande numero non comporta rallentamenti significativi e la possibilità  di gestire i task attivi utilizzando delle tab da sfogliare, permette un uso del sistema con una comodità  e praticità  mai vista prima. Multitasking però poco sfruttato visto che non esistono molte applicazioni che richiedano strettamente questo uso.

    Ma quando arriverà  Skype o programmi VoIP allora si che questa gestione del multitasking sarà  davvero utile.
    Ma per essere più precisi non potendo scrivere pagine di recensione ho realizzato un secondo esclusivo video che illustra le funzionalità  del Palm Pre mostrandolo in azione.

    [general http://www.veoh.com/static/swf/webplayer/WebPlayer.swf?version=AFrontend.5.4.3.1015&permalinkId=v19285164hRFwzsPM&player=videodetailsembedded&videoAutoPlay=0&id=20365465 w410 h341]

    Nel video abbiamo cercato di analizzare tutti i principali aspetti di questo nuovo smartphone che è davvero piacevole da utilizzare e che fa contenuti sia gli utenti “normali” grazie alla sua semplicità  d’uso, sia i così detti “power user” che apprezzeranno molto le sue opzioni avanzate.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Test esclusivo dello smartphone Palm Pre, grande assente in Italia inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. ivano dice:

      Scusate ma xchè avete limitato la presentazione del PALPRE a 5 minuti ? eravate partiti alla grande

    2. Filippo Vendrame dice:

      non c’è stato alcun taglio, purtroppo su veoh devi installar ela loro toolbar per poter visualizzare il video nella sua interezza.

      se no il video è stato anche trasposto su ictv.it
      basta che cerchi palm pre e lo trovi

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *