• Convalida dei dati in Google Spreadsheet

    foglio-di-lavoro-non-salvato-1.jpg

    La convalida dei dati è un’operazione importante in un foglio di calcolo, perché permette di impedire o verificare che i dati inseriti rispondano a regole preimpostate e, quindi, siano sostanzialmente esatti.

    Questa caratteristica è stata implementata anche su Google Docs e i parametri di convalida possono essere impostati facilmente nel foglio di calcolo, per agevolarne la compilazione.

    Supponiamo infatti che una colonna del foglio debba essere popolata con numeri compresi fra 1 e 10; impostiamo una regola di convalida per quella colonna. Selezioniamo la colonna, poi clicchiamo su “Strumenti | Convalida dei dati in corso… “ per aprire la finestra delle impostazioni delle regole.

    Se abbiamo selezionato la colonna A, il primo rigo riporta “Foglio1!A1:A100″; come regola impostiamo solo numeri, selezionando la relativa opzione dall’elenco a discesa, quindi inseriamo i numeri 1 e 10 nelle rispettive caselle tra… e.

    Ora dobbiamo decidere il comportamento della convalida: se vogliamo impedire che un numero non compreso fra 1 e 10, allora spuntiamo la prima opzione: “Consenti solo contenuto valido nelle celle”. Se vogliamo consentire qualunque inserimento e controllare in seguito gli errori, spuntiamo l’opzione “Consenti dati non validi, ma visualizza un avviso”.

    In questo secondo caso, se provassimo a inserire il numero 11 nella casella A2, esso verrà inserito, ma la cella visualizzerà un angolino rosso; passandoci sopra con il mouse apparirà la scritta: “Contenuto della cella non valido. Validation Immetti un numero da 1 a 10.”

    Quando abbiamo impostato la regola, clicchiamo su “Salva” per renderla effettiva.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Convalida dei dati in Google Spreadsheet inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *