• Ubuntu 10.04 Lucid Lynx

    ubuntu 10.04Canonical ha rilasciato al pubblico la nuova versione del suo sistema operativo open source, Ubuntu 10.04, “nome in codice” Lucid Lynx.
    Moltissime le novità  derivanti da oltre 6 mesi di sviluppo, il tutto per migliorare enormente il sistema operativo per renderlo più moderno e funzionale.

    Il risultato è un ambiente molto leggero ed estramente reattivo, pienamente funzionante anche su computer non particolarmente dotati di un hardware di ultimissima generazione.
    Ma andiamo a scoprire tutte le novità  di Ubuntu 10.04.

    Grazie al nuovo Kernel kernel 2.6.32 ed a Gnome GNOME 2.30 i tempi di avvio si sono ridotti enormemente. Dai test che ho condotto su una macchina virtuale (che vedrete di seguito in un video) effettivamente questa novità  si nota subito, il sistema operativo è pronto ed utilizzabile in pochissimi secondi, forse non sarà  record, ma poco ci manca.

    Modificato il layout grafico, ora più professionale e ricercato. Introdotti Ubuntu Software Center ed Ubuntu One Music Store in Rhythmbox che consentono di scaricare software compatibile per Ubuntu senza dover girovagare per il web e comprare musica, un po’ come iTunes di Apple.

    Siamo in epoca di Web 2.0 e dunque non poteva mancare un programma che gestisse i nostri account per i social network come Twitter, Flickr e Facebook.
    Moltissimi i bug risolti, in particolare migliorati i driver per le schede video nVidia.

    Insieme alla versione per Desktop è stata rilasciata anche la versione per sistemi server, fondamentale per l’uso aziendale.
    Di seguito un video di una breve prova del nuovo Ubuntu 10.4 Lucid Lynx realizzato da me su una macchina virtuale eseguita da un Apple MacBook sfruttando VMware Fusion 3 come virtualizzatore.

    [youtube MSJGfXYRVRU]

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Ubuntu 10.04 Lucid Lynx inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *