• Presentato ufficialmente Windows Mobile 6.1

    Mobile World Congress di Barcellona

    Ne abbiamo letto questa mattina su PMI.it: Non è una rivoluzione e non ha mai voluto esserlo, ma il nuovo Windows Mobile 6.1 è sicuramente una buona evoluzione del precedente 6.0.

    Nei giorni scorsi, infatti, Microsoft ha finalmente annunciato il rilascio definitivo della build che verrà  data ai vari produttori di palmari/smartphone che potranno poi distribuirla ai propri clienti.

    A questo punto la palla passa ad HTC, E-Ten, HP e molti altri, che dovranno rilasciare in tempi – speriamo non biblici – gli aggiornamenti Rom per i propri device.
    Aggiornamenti che, nella maggior parte dei casi, dovrebbero essere gratuiti.

    Microsoft ha annunciato le specifiche definitive di questo nuovo S.O. le cui variazioni principali, rispetto al suo predecessore, sono sopratutto business-oriented.

    Ma vediamo in dettaglio cosa cambia.

    1. Introdotto il supporto per il “System Center Mobile Device Manager 2008“, che è forse la novità  maggiore ed è un’applicazione che permette agli amministratori di reti aziendali di gestire da remoto i palmari/smartphone assegnati ai dipendenti.

    2. Migliorati i supporti per le reti Wi-Fi e Bluetooh, e sono stati semplificati i wizard per configurare connessioni e reti.

    3. Ottimizzato il rapporto device-computer con un miglioramento nel processo di scambio dei dati.

    4. Modificato il browser che permette una navigazione con livelli di zoom e inserito il supporto “chat style” negli sms. Non mancano dei ritocchi estetici.

    Sul fronte browser, Microsoft ha anche annunciato che, nel terzo trimestre dell’anno, rilascerà  una nuova versione di Pocket Explorer che supporterà  flash e altri standard per permettere una migliore navigazione su internet.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Presentato ufficialmente Windows Mobile 6.1 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *