• Apple MacBook Pro 17, un lusso per pochi professionisti

    apple macbook pro 17 pollici

    Durante l’ultimo MacWorld tra i pochi pezzi forti presentati da Apple non possiamo non citare il nuovissimo MacBook Pro 17″ che va a completare il rinnovo della categoria Notebook dei prodotti Apple. Un modello molto atteso dopo la presentazione ad ottobre dei modelli Unibody, ma che subito dopo la presentazione ha fatto molto discutere.

    Dal punto di vista del contenuti non possiamo chiedere di più. Il bellissimo form factor è identico a quello della serie “Unibody”, dunque realizzato interamente in alluminio che li conferisce bellezza, robustezza e leggerezza.

    Il cuore pulsante di questo moderno notebook è il noto Intel Core 2 Duo da 2,66 o 2,93Ghz a seconda del modello scelto. Processori veloci accoppiati ad una scheda madre con Bus da 1066Mhz, da 4Gb di Ram DDR3 (espandibile sino a 8Gb) e da un HD ATA da 320GB.

    Come per tutti i MacBook Pro troviamo 2 schede video Nvidia, la GeForce 9400M con 256Mb di Ram condivisa con la memoria principale e la Nvidia GeForce 9600M con 512Mb di Ram dedicata che può essere attiva e usata in parallelo con la 9400M.

    Il S.O. è il notissimo e molto apprezzato Mac OS X Leopard che piano piano si sta facendo preferire ai S.O. Microsoft e che presto verrà  rimpiazzato dal nuovissimo “Snow Leopard” di cui si dicono già  ora meraviglie.

    Troviamo uno splendido monitor da 17 pollici lucido ad illuminazione Led che può essere a richiesta montato “opaco”, opzione molto utile per i grafici.
    Supporto Bluetooh, Wi-Fi 802.11a/b/g/n, Usb, Firewire 800 e tutto quanto serve per avere un notebook completo.

    Punto forte è la batteria (non removibile), che garantisce fino a 8 ore di uso continuativi, un record o poco ci manca. Il tutto in meno di 3 Kg effettivi di peso.
    Target? I professionisti senza dubbio, coloro che lavorano nel campo della grafica e della programmazione e che necessitano di un valido sostituto al tradizionale desktop senza rinunciare alla potenza di calcolo e alla portabilità .

    C’è però un “ma” che ha reso perplessi molti possibili acquirenti, ed è l’alto prezzo per questo fantastico prodotto.
    Ben 2499 euro per il modello base che possono arrivare a ben oltre i 4000 (!) nel caso si scelgano un po’ di optional (più memoria, cpu più potente…)

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Apple MacBook Pro 17, un lusso per pochi professionisti inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. bruno dice:

      IO CONSIGLIO HA CHI NE HA possilibità  di comprarlo perche avendolo vi posso assicurare che è perfetto un invenzione imancabile della aplle

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *