• Le nuove prestazioni di Apple MacBook Pro

    MacBook ProApple ha recentemente rinnovato la linea dei MacBook Pro, modelli di punta tra i notebook prodotti dall’azienda di Cupertino.

    I modelli con monitor widescreen da 15 e 17 pollici possono contare sulla potenza di elaborazione dei processori Intel Core i5 e i7, in grado di incrementare le prestazioni sino al 50% rispetto alla precedente generazione.

    Pienamente supportata la funzionalità  Turbo Boost, la quale consente di usufruire di potenza di elaborazione aggiuntiva se si stanno utilizzando applicazioni particolarmente impegnative.

    Sul piano grafico viene utilizzata la scheda video NVIDIA GeForce GT 330M, dotata di un massimo di 512 MB di memoria dedicata e in termini energetici fornisce un’efficienza superiore del 30% nei confronti del modello precedente.

    Vi è inoltre la disponibilità  della scheda Intel HD con 256 MB di memoria, utile per ridurre il consumo della batteria quando si debba ricorrere ad applicativi che non richiedano particolari prestazioni.

    La commutazione tra i due sistemi grafici avviene in modo automatico e trasparente per l’utente, il quale non deve così preoccuparsi di tale gestione. La batteria può così arrivare a durare sino a 9 ore con una singola carica.

    Il nuovo MacBook Pro con display da 13 pollici è basato sul processore Intel Core 2 Duo operante alla frequenza massima di 2,66 GHz e sulla scheda grafica NVIDIA GeForce 320M con 256 MB di SDRAM DDR3.

    L’input avviene con la tastiera retroilluminata composta da 79 tasti e con dimensioni standard, facilitando così la redazione di lunghi documenti. Il trackpad multitouch consente di controllare il puntatore con grande precisione e il supporto di gesture agevola l’esecuzione dei principali comandi ad esempio durante la navigazione web.

    La progettazione dei MacBook Pro ha cercato di rispettare specifiche stringenti nel rispetto ambientale, ricorrendo ad esempio al guscio in alluminio e vetro altamente riciclabile e allo schermo a retroilluminazione a LED privo di mercurio.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Le nuove prestazioni di Apple MacBook Pro inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *