• Pensione: nuovi strumenti per calcolarla in anticipo

    InpsQual è il futuro previdenziale dei lavoratori italiani? A che età  e con quale retribuzione sarà  possibile andare in pensione? Sono quesiti comuni ai quali si potrà  rispondere grazie a una nuova tripletta di servizi lanciati dal Ministero del Lavoro, in collaborazione con l´Inps e l’Adepp (Associazione delle casse previdenziali per la previdenza obbligatoria dei liberi professionisti).

    => Vai allo speciale sulle pensioni

    A partire da aprile, e inizialmente solo per i lavoratori iscritti all´Inps e nati entro il 1955, saranno attivati tre nuovi servizi volti a rendere trasparente l´informazione in materia di pensioni, consentendo a ciascun contribuente di verificare il proprio “status” pensionistico (il totale dei contributi versati anche presso enti differenti).

    - Il primo strumento è l’Eci, l’Estratto conto integrato che raccoglie i dati sulla contribuzione versata in diverse gestioni Inps o presso differenti casse previdenziali. Il fine, come reso noto dall´istituto di previdenza, è quello di:

    «Assicurare una completa informazione (e un possibile controllo) dello stato della contribuzione previdenziale per poter fornire la visione completa della contribuzione previdenziale individuale, con un’unica operazione di consultazione».

    => Leggi i nuovi coefficienti per calcolare le pensioni

    - Il secondo servizio messo a disposizione dei lavoratori è il Calcolatore della pensione online, che consentirà  agli iscritti all’Inps di conoscere approssimativamente la data del pensionamento e l’importo presunto del trattamento pensionistico. In una prima fase potranno accedere al servizio solo i lavoratori nati prima del 31 dicembre 1955.

    - Infine, per i lavoratori appartenenti alle fasce di età  più giovani arriva il Simulatore della pensione, uno strumento che sarà  attivo a partire dalla fine del 2013 e che permetterà  di eseguire una simulazione del calcolo della propria pensione sulla base dell’estratto conto dei contributi versati.

    Se vuoi aggiornamenti su Pensione: nuovi strumenti per calcolarla in anticipo inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *