• Un Dock per le Office suite su Windows

    circledock.jpg

    Una delle caratteristiche più copiate di Mac OS X è il Dock, quella graziosa barra sul quale giacciono tutte le applicazioni che decidiamo di impostare per l’uso frequente.

    Imitazioni di questa funzionalità sono state realizzate anche per Windows: il dock si posiziona sul desktop per essere accessibile immediatamente o anche tramite piccola icona nella system tray.

    Uno di questi programmi di “simulazione del Dock” per Windows è Circle Dock e si lancia senza installazione.

    Esso è gratuito e comodissimo per tenere a portata di desktop e con una grafica accattivante i collegamenti alle applicazioni office più utilizzate.

    Per inserire i collegamenti in questo dock circolare, basta lanciare Circle Dock, aprire la cartella “Programmi” di Windows, cercare i singoli file “.exe” delle applicazioni e trascinarle nel dock.

    I quick launcher di Microsoft Office 2007 da inserire nel Circle Dock si trovano nella cartella “Programmi | Microsoft Office | Office12″ e sono contraddistinti come “Tipo Applicazione“.

    Le icone di rappresentazione di applicativi come Microsoft Word, Excel, Access, PowerPoint, Adobe Reader e simili, possono essere sostituite grazie a un repertorio di icone disponibili con il programma.

    La dimensione delle icone, lo spazio fra di esse, la grandezza del diametro del dock sono personalizzabili e non è previsto un limite al numero di applicazioni che si possono inserire in questo dock. Per questo esso si presta a essere utilizzato anche con applicativi diversi dalle office suite, come mostra l’immagine.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Un Dock per le Office suite su Windows inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *