• Milano, è tempo di Cracca al tesoro

    Cracca al Tesoro

    Il 12 marzo a Milano appuntamento con la quarta edizione di Cracca al tesoro (CAT), la nota iniziativa sulla sicurezza informatica.
    Per capire di cosa si tratta basta legger la definizione che ne offre Wardriving, che partecipa all’organizzazione:

    CAT: è un gioco divertente, è la possibilità di trascorrere un pomeriggio diverso dal solito, è l’opportunità per tirar fuori un po’ di fantasia….ma è anche l’occasione per mettere alla prova le proprie competenze e per incontrare e confrontarsi con persone diverse.

    CAT è seguita dai mass media, di CAT ne scriveranno i giornali. Intorno a CAT ruotano anche grandi aziende… come la società americana SonicWALL (un brand leader nel mercato), che mette a disposizione la sua tecnologia per questo gioco e che presenzierà dietro le quinte con sue persone, la società ALBA, la società @Mediaservice.net ecc…importanti nomi sempre felici di incontrare volti nuovi… validi e capaci!

    In pratica, l’iniziativa si divide tra interessanti conferenze sul tema della sicurezza online – atteso Jon Oberton, responsabile antifrodi di PayPal – ed il gioco vero e proprio in cui, in tutti i modi, i partecipanti proveranno a craccare il sistema di sicurezza impiantato dagli organizzatori. Il sogno di ogni hacker, dunque; ma anche una grande occasione per le aziende per capire ed incontrare mondi, comunità e modi di vivere l’informatica e la rete diversissimi dai loro.

    Per chi fosse interessato, qui c’è il programma della giornata. Un occasione davvero unica per tutti gli hacker che si trovino quel giorno dalle parti di Milano.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Milano, è tempo di Cracca al tesoro inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. maria dice:

      Furbi! Attraverso il gioco mettono a prova le competenze per eventualmente trovare collaboratori o ….altro

    2. Mayhem dice:

      Ci piacerebbe essere così furbi Maria… Purtroppo invece si tratta davvero un di un gioco per i partecipanti, per spiegare alle persone non tecniche come i più comuni errori di configurazione del wifi, che introduciamo di proposito nella configurazione degli apparati.
      Purtroppo la sele zione del personale le nostre aziende continuano a farla nel modo classico, poichè se ti occupi di security le skill tecniche non sono l’unico requisito… Serve valutare anche la moralità, la capacità di lavorare in team, la capacità di relazionarsi con gli altri, di saper spiegare le cose, di progettare, pensare out of the box, l’affidabilità… Ed un gioco come CAT non permette di comprendere tutte queste caratteristiche… Se tu facessi un colloquio con una azienda di security seria sapreesti che le skill tecniche vengono misurate di solito al terzo colloquio, mentre i primi due sono affidati a professionisti, mediampente psicologi del lavoro, che valutano tutti i prequisiti.
      Posso infatti assumere una persona valida ed insegnare la part tecnica, ma difficilmente potrò insegnare ad un bravo tecnico ad essere etico… Maria, il mio consiglio è di venire quel giorno, cercarmi e sarai mia ospite in control room, dove potrai valutare la professionalità con cui gestiamo il gioco affinchè sia una bella esperienza per tutti. Potrei valutare con i tuoi occhi…

      Alessio Pennasilico

    3. N0F3@r dice:

      Maria …. Secondo voi da tre anni qualcuno fa questo per recruiting ? No …. Proprio no, ma grazie della malsana idea ;-)
      Credo che CAT sia da sempre un gioco che unisce molte persone dello stesso ambiente e che sia un bel test …. Ma di altro tipo : tutti i partecipanti liberi di testare se stessi !
      Io a cat mi diverto …. E tu ?

    4. Biagio dice:

      Wow, bello, vengo vedervi all’opera!!!!!!

    5. amico di Maria dice:

      hehehe, Tal Alessio Pennasilico sembra propenso ad invitare tutte le Marie in control room … che sia una tattica di Social Eng per “stare dentro” da parte di Maria ?
      OKKIO ragazzi CAT si fa CALDO …..

    6. maria dice:

      Alessio Pennasilico! Mi colpisce la tua risposta piccata.

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *