• Calcolo pensione: dall’INPS arriva un servizio online

    lavoratoreQuando potrò andare in pensione? E a quanto ammonterà il mio assegno mensile? Sono queste le più comuni domande che si pongono molti lavoratori che attendono di maturare gli anni necessari per abbandonare il lavoro. Dall’INPS sta per arrivare un servizio che permetterà di ottenere una risposta in tempi brevi. Si chiamerà Simula e sarà destinato a prendere il posto della cosiddetta busta arancione.

    => Pensione anticipata piena per i lavoratori precoci

    La busta arancione, quel sistema di calcolo che avrebbe dovuto permettere ai lavoratori di ottenere una proiezione della loro pensione, della quale si parla ormai da molti anni e che, tra l’altro, non è mai stata avviata definitivamente, avrà ben presto un erede. Si chiamerà Simula e, per il momento, è una sperimentazione dell’INPS ma ben presto fornirà ogni necessaria informazione sulle nostre pensioni. Tutto questo direttamente online. Al momento il progetto dovrebbe coinvolgere circa 10.000 lavoratori che hanno già utilizzato il Pin personale per accedere ai servizi online disponibili sul sito dell’Inps. Si tratta, in pratica, di tutti quei lavoratori con contributi versati interamente all’Istituto di Previdenza, con una situazione definita e, comunque, vicini alla pensione.

    => Pensioni anticipate, maggiore flessibilità INPS nel 2015

    Il concetto è abbastanza semplice: i sistemi dell’Inps, ricchi di dati previdenziali, elaboreranno tutti i conti dei lavoratori e forniranno una proiezione dei contributi che ancora mancano alla pensione anche alla luce delle più recenti modifiche normative. Infine calcolerà l’importo dell’assegno. Il sistema permetterà di intervenire su alcuni parametri quali, ad esempio, l’andamento della retribuzione. Il progetto, per il momento, è in fase di sperimentazione. Ciò significa che sono necessari ancora diversi test per verificare che il sistema funzioni correttamente. Sarebbe imbarazzante, infatti, se il sistema elaborasse previsioni inattendibili o fornisse la prospettiva di incassare un assegno inadeguato a garantire uno standard di vita analogo a quello tenuto durante gli anni di lavoro. Ma se tutto proseguirà senza particolari ostacoli o difficoltà, il sistema potrebbe debuttare già il prossimo anno.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Calcolo pensione: dall’INPS arriva un servizio online inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. domenico casadei dice:

      Sono prossimo alla pensione e vorrei capire quando mi conviene fare domanda

      • tony dice:

        ho 39 anni di contributi e 60 anni di eta’quando posso andare in pensione e quando fare la domanda.

    2. giuseppe dice:

      Ma per chi ha lavorato prima dei 18 anni e che pero non ha contributi versati è Valdo? E per i lavoratori turnisti marittimi ed esposti ad intemperie non avete fatto NULLA?

    3. Daniele dice:

      Vorrei sapere se posso andare in pensione prima ho una invalidita del 60/100 e faccio un lavoro usurante dato che lavoro in aeroporto ho 62 anni

    4. antonio dice:

      Ho 62 anni e 5 mesi ( sono del bistrattato 1952 ) Ho maturato 41 anni e 4 mesi di contribuzione.
      in relazione alle ultime modifiche di legge,
      quando potrò andare in pensione ?

    5. Ermando Tolu dice:

      Vorrei sapere Quanto andrò a prendere di pensione visto che ho solo trenta anni di contributi

    6. Pelliconi Amedea dice:

      Ho 61 anni,(28.10.1953) sono prossima alla pensione e vorrei conoscere le previsioni di calcolo se andassi col sistema contributivo per sole donne o con la pensione di vecchiaia !

    7. ho 41 e7 mesi di contributi quando mi conviene presentare domanda di pensione

      • Buono Giosuè dice:

        Sono un lavoratore ex dipendente classe 1952 ho 41 anni di contributi e 64 anni di età chiedo quanto posso andare in pensione, essendo lavoratore precoce.gradirei una risposta in merito sulla mia email. Grazie

    8. Proto Antonino dice:

      Sono prossimo alla pensione e vorrei capire quando mi conviene fare domanda e quanto sarà l’importo dell’assegno.

    9. DOMENICA PEZZULLO dice:

      Salve ho 60 anni nata il 22 febbraio 1954 ho 907 settimane in italia e e258 mesi in svizzera: sono stata licenziata A maggio 2008 con accordo collettivo oh usufruito la.mobilita fino a giugno 2011; attualmente senza lavoro e senza pensione: qualquno può dirmi quando posso andare in pensione visto che.mi sbattano da una parte all’altra senza risposta . grazie

    10. FRANCESCO dice:

      di guanto sarà l’assegno

    11. FRANCESCO dice:

      sono prossimo alla pensione e vorrei capire quando mi conviene fare domanda

    12. Simonetta Anna Maria dice:

      Sono tra le donne del 52 che si sono trovate sotto il giogo della Fornero e per 6 mesi mi hanno affibbiato almeno 41 anni di versamenti per avere la pensione : Ora leggo che ci sono novità sull’ultriore alzamento dell’età pensionabile ai 65 anni:
      Vorrei sapere se la cosa mi ricguarda o se , visti i diritti acquisiti potrò andare in pensione con 64 anni di età e 41 di versamenti.
      Sono nata il 04/06/1952
      Grazie

    13. luigi fantauzzi dice:

      fino al 31/10/2013 ho 1982 settimane di contributi adesso sono in pensione di invalidita’ pensionabile accettata in data 01/12/ 2013 cosa succede ora visto che alla fine dei 3 anni raggiungo quota 1138 settimane ed ho anche un’ivalidita’ civile dell’ottanta per cento .grazie della sua risposta

    14. Nieddu Gesuina dice:

      Ho 27 anni di contributi versati, 62 anni di età quando potrò andare in pensione.
      Sono rimasta a casa dal 1981 dalla mia ultima maternità.GRAZIE

    15. gemma dice:

      sono dipendente della pubblica amministrazione: al 14/2/2014 ho maturato 40 anni di servizio, il prossimo anno all’età di 60 anni e con 41 anni e 6 mesi di anzianità vado in pensione. vorrei sapere a quanto ammonta e se rientro nella deroga all’applicazione della penalizzazione visto che meturerei il requisito dell’anzianitò contributiva entro il 31/12/2017.
      ringrazio per l’attenzione accordatami

    16. MARCO dice:

      Compio 60 anni a febbraio 2015
      ho maturato 40 anni a fine 2014 di contributi
      con le ultime modifiche di legge
      quando potrò andare in pensione ?
      e quanto prenderò al mese ?
      grazie

    17. antonino dice:

      anch’io sono nella stessa posizione

    18. alessio dice:

      lavoro dal 1978 novembre a oggi sono del 1963 febbraio quando potro’ andare in pensione con la legge lavoratori precoci

    19. calogero fraglica dice:

      calogero ho 61anni ho 2090 settimane, di contributi ,ho vinto una sentenza per esposizione amianto di 990 settimane riconosciuta dal 1973 al 1992,caricato sullestratto conto ,è sono in mobilita,ma con tutte queste leggi si puo ,ottenere qualche risultato datemi qualche risposta

      • Francesco dice:

        O 61 anni di eta e 28 anni di navigazione come marinaio volevo sapere a quale eta dovrò andare in pensione visto che imbarco non si trova più essendo vecchio grazie aspetto una vostra comunicazione

    20. italo dice:

      buongiorno,Castelletti Italo, sono nato il 6-5-1954 e sono esodato-salvaguardato e gentilmente chiedo se la finestra mobile di 1-2-3 mesi viene applicata al raggiungimento dei 40 anni, o dei 41 anni. io nel settembre 2013 ho maturato 40 anni e dovrei andare in pensione il 1 dicembre 2014.l’inps mi dice invece 1 gennaio 2015.ringrazio e saluto.

    21. FRANCESCO dice:

      ho ricevuto lettera INPS con ricorrenza della mia pensione 01/03/2016 quanto sarà l’assegno mensile

    22. palumbo antonia dice:

      sono un’insegnante ,ho compiuto 60 anni il 28 luglio 2014.Ho alla fine del prossimo anno scolastico (31 agosto 2014) potro’ far valere 40 anni 1 mese e 21 giorni di servizio.
      QUANDO POTRO’ ANDARE IN PENSIONE CONSIDERANDO LE ULTIME PREVISIONI NORMATIVE CONTENUTE NELLA LEGGE DI STABILITA’ IN CORSO DI APPROVAZIONE?
      QUALE SARA’L'IMPORTO DELLA MIA PENSIONE CONSIDERANDO CHE MANTENGO IL DIRITTO AL CALCOLO RETRIBUTIVO?

    23. GIUSEPPA PUMA dice:

      ho 37 anni di servizio e 62 anni di eta’ impiegata nella pubblica amministrazione.quando andro’ in pensione?????

    24. Maria Laura Dessi' dice:

      Il 08.04.2015 compio 63 anni con circa 40 anni di contributi , quando andrò in pensione e quanto sarà il mio assegno mensile?

    25. marinella dice:

      sono dipendente della pubblica amministrazione: in servizio dal 1° aprile 1976 vorrei sapere quando con le ultime modifiche posso andare in pensione e eventualmente con quale penalizzazione visto che al 31/12/2017 non ho 41 anni e 10 mesi.
      Chiedo anche se rientro nel prepensionamento riferito al pubblico impiego in esubero (spending review) eventualmente con quale modalità.
      ringrazio per l’attenzione accordatami

    26. Cosimo Antonio Pezzuto dice:

      Ho tutti i requisiti per andare in pensione(41 anni di contributi), ma sono tuttora in servizio.
      E’ mai possibile che nella simulazione dell’INPS del calcolo pensione a gennaio 2014 era più alto e a settembre è sceso di circa 40 Euro mensili.
      Se ho acquisito quel diritto al massimo non mi aumenta ma mai dovrebbre diminuire.
      Grazie a presto

    27. rafaele dice:

      al 31/12/2014 maturerò 37 anni di contribuzione e c59 anni di eta’.
      Posso andare in pensionamento anticipato?
      grazie
      saluti

    28. raffaele dice:

      al 31/12/2014 maturerò 37 anni di contribuzione e c59 anni di eta’.
      Posso andare in pensionamento anticipato?
      grazie
      saluti

    29. Tatiana dice:

      Ho 31 anni di contributi versati del settore del commercio, ho 61 anni di età e sono a casa del 2003 quando il negozio dove lavoravo ha chiuso. qualcuno può dirmi quanto ancora dovrò aspettare per andare in pensione e di quanto sarà l’assegno mensile, grazie

    30. giuseppe dice:

      sono nella categoria dei lavori usuranti(Notturni).Ho sempre svolto il lavoro in turno da 36 anni facendo piu’ di 78 notti l’anno,ho 59 anni,quando potro’ andare in pensione? Cordiali saluti.

    31. ANTONIO dice:

      Al 31/12/2014 ho 40 anni e 6 mesi di contributi versati con 61 anni e 4 mesi di età con la nuova situazione quando potrò andare e quando prenderò mensilmente di pensione? Grazie

    32. molina lucrecia irene dice:

      HO 15 ANNI DI CONTRIBUTI VERSATI CON 48 ANNI E 5 MESI DI ETA QUANDO PODRO ANDARE IN PENSIONE.

    33. giovambattista dice:

      Salve, sono un cieco assoluto, potrei sapere se i contributi figurativi per i non vedenti dal 1° gennaio 1996 servono anche ai fini del calcolo della pensione come quelli retributivi fino al 1995.Grazie infinite, Giovambattista Fortini

    34. Sofia dice:

      Sono una lavoratrice dipendente ente locale, lavoro dal 28 maggio 1979, quindi 35 anni di contributi versati e ho 57 anni di età, vorrei sapere a quanto ammonterebbe il mio assegno di pensione se decidessi di andare con l’opzione donna,tutto con il contributivo.

    35. DANIELA dice:

      a marzo 2015 maturero’ 40 anni di contributi… sono nata il 26 gennaio 1956 quando potro’ andare in pensione???

    36. Domenico Basile dice:

      Sono un lavoratore autonomo e ho 39 anni di contributi e 59 anni quando potrò andare in pensione?
      Grazie

    37. giuseppe fiore dice:

      Sono un impiegato in una impresa privata ho 58 anni e 35 anni e due mesi di contributi.
      Fermo restando che andrò in pensione nel 2022, è possibile sapere a quanto ammonterebbe la mia pensione, nel caso la mia azienda a fine dicembre chiuda, e quindi per me sarebbe molto difficile ricollocarmi.

    38. gianni dice:

      CHE COS’E’È una prestazione economica a domanda, erogata ai lavoratori dipendenti e autonomi iscritti all’assicurazione generale obbligatoria (AGO) ed alle forme sostitutive, esonerative ed integrative, la cui pensione è liquidata con il sistema di calcolo retributivo, misto o contributivo.

      A CHI SPETTA

      1) Soggetti in possesso di anzianità contributiva al 31 dicembre 1995

      Dal 1° gennaio 2012, i soggetti con anzianità contributiva al 31 dicembre 1995, possono conseguire il diritto alla pensione anticipata se in possesso delle seguenti anzianità contributive:

      anzianità contributiva Decorrenza Uomini Donne
      dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012 42 anni e 1 mese 41 anni e 1 mese
      dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 42 anni e 5 mesi* 41 anni e 5 mesi*
      dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2015 42 anni e 6 mesi* 41 anni e 6 mesi*
      dal 1° gennaio 2016 42 anni e 6 mesi** 41 anni e 6 mesi**

      *Requisito adeguato alla speranza di vita
      **Requisito da adeguare alla speranza di vita

      Ai fini del raggiungimento del requisito contributivo è valutabile la contribuzione versata o accreditata a qualsiasi titolo, fermo restando il contestuale perfezionamento del requisito di 35 anni di contribuzione utile per il diritto alla pensione di anzianità disciplinata dalla previgente normativa.

      Per i soggetti che accedono alla pensione anticipata ad un’età inferiore a 62 anni si applica, sulla quota di trattamento pensionistico relativa alle anzianità contributive maturate al 31 dicembre 2011, una riduzione pari ad un punto percentuale per ogni anno di anticipo nell’accesso alla pensione rispetto all’età di 62 anni; tale percentuale annua è elevata a due punti percentuali per ogni anno ulteriore di anticipo rispetto a due anni.

      La predetta riduzione si applica sulla quota di trattamento pensionistico calcolata secondo il sistema retributivo. Pertanto, per coloro che hanno un’anzianità contributiva pari a 18 anni al 31 dicembre 1995, la riduzione si applica sulla quota di pensione relativa alle anzianità contributive maturate al 31 dicembre 2011; mentre, per coloro che hanno un’anzianità contributiva inferiore a 18 anni al 31 dicembre 1995, la cui pensione è liquidata nel sistema misto, la riduzione si applica sulla quota di pensione relativa alle anzianità contributive maturate al 31 dicembre 1995.

      Tale riduzione percentuale dei trattamenti pensionistici non si applica a coloro che maturano il previsto requisito di anzianità contributiva entro il 31 dicembre 2017, a condizione che tale anzianità contributiva derivi esclusivamente da prestazione effettiva di lavoro, includendo tutta la contribuzione obbligatoria e da ricongiunzione, i periodi di astensione obbligatoria per maternità, per l’assolvimento degli obblighi di leva, per infortunio, per malattia e di cassa integrazione guadagni ordinaria. La contribuzione derivante da riscatto, invece, può essere considerata utile solo se connessa dall’origine con una effettiva attività lavorativa.

      2) Soggetti con primo accredito contributivo a decorrere dal 1° gennaio 1996

      Dal 1° gennaio 2012, i soggetti il cui primo accredito contributivo decorre dal 1° gennaio 1996 possono conseguire il diritto alla pensione anticipata al ricorrere di una delle seguenti condizioni:

      a) secondo i seguenti requisiti contributivi:

      requisiti contributivi Decorrenza Uomini Donne
      dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2012 42 anni e 1 mese 41 anni e 1 mese
      dal 1° gennaio 2013 al 31 dicembre 2013 42 anni e 5 mesi* 41 anni e 5 mesi*
      dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2015 42 anni e 6 mesi* 41 anni e 6 mesi*
      dal 1° gennaio 2016 42 anni e 6 mesi** 41 anni e 6 mesi**

      *Requisito adeguato alla speranza di vita
      **Requisito da adeguare alla speranza di vita

      Ai fini del perfezionamento del requisito contributivo è valutabile la contribuzione versata o accreditata a qualsiasi titolo – con esclusione di quella derivante dalla prosecuzione volontaria – mentre quella accreditata per periodi di lavoro precedenti il raggiungimento del 18° anno di età è moltiplicata per 1,5. Nei confronti dei lavoratori con primo accredito contributivo a decorrere dal 1° gennaio 1996 non opera la riduzione del trattamento pensionistico in caso di accesso alla pensione ad un’età anagrafica inferiore a 62 anni.

      b) Al compimento di 63 anni, a condizione che risultino versati e accreditati almeno 20 anni di contribuzione “effettiva” e che l’ammontare della prima rata di pensione risulti non inferiore ad un importo soglia mensile pari a 2,8 volte l’importo mensile dell’assegno sociale.
      Ai fini del computo dei 20 anni di contribuzione “ effettiva” è utile solo la contribuzione effettivamente versata (obbligatoria, volontaria, da riscatto), con esclusione di quella accreditata figurativamente a qualsiasi titolo.

    39. giuliano dice:

      lavoro da luglio 1975 ho 55anni quando potrò andare in pensione se verrà approvata la nuova riforma?

    40. giuseppe dice:

      Ho 40 anni di servizio, e attualmente sono in mobilità , sino al luglio 2017, sono nato il 04/05/1954, quando posso accedere al pensionamento, se , si , vado con penalità? vi sarei grado se potessi avere una risposta, visto che nessuno mi da una risposta che possa essere uguale ad una altra grazie

    41. Antonio dice:

      Sono molto disorientato,ho 62 anni e 6 mesi, con 39 anni 1 mese 20 giorni di contribuzione,quando porò andare in pensione?
      Grazie

    42. luigi dice:

      34 anni versati e 65 annidi età quanto prenderò di pensione

    43. luigi dice:

      luigi09/02/2015 o65 anni con 34 anni versati vorrei sapere quanto prendero di pensione

    44. sono dipendente privato, ho 60 anni e 38 anni di contributi a dicembre 2014, posso andare quest’anno 2015 in pensione anticipata? quanto perdo rispetto allo stipendio attuale?
      grazie per una risposta
      cordiali saluti

      • Manara paolo dice:

        HO 58 ANNI SONO LAVORATORE AUTONOMO HO 41 ANNI E MEZZO DI CONTRIBUTI VERSATI QUANDO POSSO ANDARE IN PENSIONE

    45. vincenzo dice:

      ho incominciato a lavorare dal 01/01/1975 sono nato nel 1958 nel 2009 chiude l’azienda, adesso mi trovo in mobilità, quando potrò andare in pensione e quando mi spetta la somma mensile. il ministero del lavoro delle politiche sociali mi ha inviato che sono beneficiario dell’art,2, comma 1 della legge 10 ottobre 2014 n° 147 trovandomi nelle condizioni di cui alla lettera c della legge medesima. Nel frattempo vogliate gradire distinti saluti.

    46. claudio dice:

      sono un insegnante,al 31 agosto del2016,avro’ 62 anni e 42anni e 6 mesi di contributi. Potr’ andare in pensione il 1 settembre 2016?

    47. lucia dice:

      Buongiorno, sono nata il 09/04/1955 e dal 1 maggio 1979 sono una dipendente ente locale, quando potrò andare in pensione? grazie

    48. ferdinando dice:

      Ho 63anni 42 di contributi a quanto sara il muo assegno sono un Autonomo

    49. luigi offredi dice:

      Buongiorno sono nato il 17/04/1952 sono disoccupato da 5 anni,ho 33 anni contributivi,quando andrò in pensione?’
      Grazie
      Luigi

    50. claudio dice:

      Ti daranno la pensione solo quando sarai …..aspirante cadavere……

    51. moretto marco dice:

      Vorrei sapere quanto mi manca alla pesione

    52. Giuseppe dice:

      Ho 58 anni e 39 di contributi ho fatto domanda per la dispenza causa accusia bilaterale Sx non sento puù Dx portatore apparecchio acustico con aumento del 80% di volume e rischio in che tra due o tre anni non sento più come mi devo comportare per suffruire dei cinque anni di abbuono datemi voi un consiglio perché non vorrei che si parli ancora di male sanità quando io ci lavoro e vorrei evitare voi spero che mi capite ditemi la strada giusta da fare in attesa porgo distinti saluti. Giuseppe.

    53. patrizia dice:

      ho 58 anni e 33 di contributi al commercio. Dall’82 al 94 come dipendente (impiegata di concetto) dal 95 a tutt’ora come commerciante (coadiuvante nell’attivita’ familiare). Quando potro’ andare in pensione in base all’ultimissime norme? grazie

    54. luigi dice:

      ho 31 anni di contributi e 50 anni di eta quando potrei andare in pensione?

    55. carmela dice:

      Salve sono nata il 02/11/1951, impiegata A. amministrativa nella scuola dal
      13/12/1976, al 31 dicembre del 2016 avrò 65 anni e 40 anni di contributi. Se volessi uscire prima quanto andrei a perdere sulla pensione? In attesa la ringrazio

    56. dario dice:

      ho 37 anni di contributi versati e vorrei sapere di quanto potra’ essere il mio assegno della pensione. grazie

    57. corcoz mioara dice:

      o 59 anni.o lavorato in italia dal 2000. o 14 anni in italia piu 21 in romania.posso prendere pensione anticipata? Lavoro non ce piu.posso fare la pensione in convenzione? posso fare la domanda per la pensione anticipata? Grazie

    58. ivo dice:

      oh 63 anni a ottobre 2015 ho 39 anni di contributi o incominciato a lavorare 1968 malgrado tutti contributi persi sono un lavoratore precoce ce qualche legge per andare in pensione prima dei 66 anni della legge fornero ache perche o letto che per quelli nati 1952 ce una legge apposta per andare a 64 anni e vero grazie anticipatamente da ivo

    59. aurora dice:

      a 63 e3mesi pensione?

    60. aurora dice:

      7 aprile 1952 33 anni pensione?

    61. aurora dice:

      7 aprile 1952 33 anni pensione?

    62. aurora dice:

      7 aprile 1952 33 anni pensione?

    63. ciro lo presti dice:

      salve ho 59 anni e ho iniziato a lavorare a 14 e mezzo complessivamente a dicembre 2015 faccio 44 anni di contributi di cui 5 lsu. Ho fatto la ricongiunzione imps-impdap e adesso l’impdap non mi riconosce i 5 anni dicendomi di riscattarli quando la legge dice che i contributi l.s.u.sono validi per tutte le pensioni.Qui a Ragusa c’e’ un rimballo di responsabilita’(ognuno dice che tocca all’altro decidere).Le chiedo per cortesia di spiegarmi quando potro’ andare in pensione possibilmente citandomi cosa dice la legge in modo che io la possa portare al patronato che mi sta seguendo.Le/vi sarei grato se mi mandaste risposta via e-mail grazie anticipatamente

    64. MARINO RAFFAELE dice:

      HO 64 ANNI DI ETA A SETTEMBRE ED HO MATURATO FINO ADESSO 18 ANNI DI CONTRIBUTI MARITTIMI -5 ANNI TITOLARE D IMPRESA 3 ANNI LAVORATORE DIPENDENTE E 18 MESI MILITARE VORREI SAPERE QUANDO POTRO’ANDARE IN PENSIONE E APPROSIMATIVAMENTE LA SOMMA CHE PERCEPIRO’

    65. Vito dice:

      19-08-2015
      Vito Ho 37 anni di contributi versati pieni,sono un lavoratore precoce HO 54 ANNI ,Sono disocupato da 2 anni ,cerco lavoro e non c’ è ,ce qualche speranza di andare in prepensionamento ,per poter dare da vivere alla mia famiglia e onorare gli impegni da cittadino Italiano .O il Governo Renzi pensa solo a dare i soldi agli excstra comunitari che non pagano niente e vengono in vacanza in Italia. Vergogna Stato Italiano (i nostri Governatori mangia pagnotte vergognatevi).State uccidendo il popolo Italiano e non fate niente per noi,neanche il vostro dovere di far girare l’economia.

    66. salvo dice:

      Salve, vorrei capire tra calcolo retributivo e calcolo misto un lavoratore quando “perde” nella sua pensione anticipata con 37 anni 5 mesi di contributi .Grazie

    67. mario dice:

      Buongiorno,
      Ho 40 anni e 17 anni di contributi mi sono ammalato per una patologia cronica grave di natura psicologica che mi garantisce il 100% di invalidità, ora con 40 anni di età 17 anni di contributi e una rendita stipendiale media lorda di 26000euro l’ anno, quanto prenderei di pensione di inabilità? E’ previsto l’assegno di accompagnamento?
      I requisiti li ho tutti e sono dipendente pubblico, non ho ancora fatto nulla per tentare di recuperare il mio stato psicologico,lavorando, faccio un lavoro consono alle mie attuali capacità grazie al cielo, ma in futuro potrei bloccarmi.
      Vorrei solo sapere a quanto ammonterebbero gli assegni di pensione e accompagnamento.
      Grazie,
      Mario

    68. attendo cortese risposta per sapere dove vanno i contributi fiscali. grazie

    69. sebastiano dice:

      salve ho 59 anni ad ottobre ne compio 60. con contributi 35 anni,posso andare in pensione?

    70. Patrizia dice:

      Ho 27 anni di contributi con una invalidita del 40 per 100 sono nata nel 1958 il 25 aprile quando posso andare in pensione ? Posso andare a 60 anni?

    71. Guido dice:

      Sono un dipendente comunale con 63 anni di età e 42 anni e 6 mesi di servizio a tutto il 31 agosto 2015. Mi conviene fare domanda di pensionamento anticipato o è più conveniente restare in servizio?

      • giovanni dice:

        sono dipendente pubblico, nato a marzo del 1956,il 28/02/2016 ho maturato 41 anni di contributi, quando posso andare in pensione?.. per andare in pensione “anticipata” devo fare la domanda oppure mi caccia il datore di lavoro?

    72. Roberto dice:

      Ho compiuto 65 anni a Gennaio 2015 mi è stao riferito che nel 2016 Luglio/Agosto devo andare in pensione per vecchiaia, ma i miei contributia quella data risultano essere di 29 anni e 11 mesi.
      1)Posso chiedere di rimanare al lavoro altri 2 anni?

      2) il mio stipendio attuale è di € 2100,00 lordo mensile;

      3) a quanto ammonterebbe la mia pensione?

    73. giovanni dice:

      salve: ho 63 compiuti a febbraio 2015 con contribuzione mista, con 38 anni di contributi
      ora sono in disocupazzione NASPI entrato a Giugno 2015 quando posso fare domanda di pensione
      grazie.
      cordiali saluti

      Giovanni Moretta

    74. claudia dice:

      io ho 35 anni e 11 mesi di lavoro 2 anni di dissoccupazione che sono stati messi e mi dicono che andrebbero persi, vorrei sapere se è vero che non me li contanoe quando andrei in pensione. Grazie

    75. Alfredo Rocca dice:

      Sono nato a FontanaLiri Pr.Frosinone il 25/11/1930,Mi sono arrolato nel Corpo della guardia di pubblica sicurezza.il 15/5/1951,e mi sono dimesso il 15/5/1962/per ragione di emicrare negli S.U.A.mentre negli anni 1980,effettuai i pagamenti edequato per compiutere 15 anni minimo di pensione.All’eta di 62 anni entrai ad’usofruire la mia minima pensione con una somma che chiede a codesto ufficio quale sia la mia vera somma che non ho mai capito,,attualmento percipisco,410,415,circa in Dollari,,Prego per tanto di sapere la somma che Mi spetta,e quale sia la Mia catecoria pensionistica,Cordiali Alfredo

    76. ferdinando de luca dice:

      non ho ricevuto la pensione negli ultimi 3 mesi, vorrei delle spiegazioni

    77. luciana.chiesa@libero.it dice:

      Nata il 27/9/52 con versamento dei contributi per oltre 20 anni entro il 1991 in attesa della pensione di anzianità.
      Vorrei sapere se ho i requisiti necessari e quando potrò percepire la mia meritata pensione

    78. possamai walter dice:

      E da sei mese che lavoro in regola .mio datore di lavoro non versa mio asengo famiglia posso fare direttamente con il inps Grazie

    79. Daniela Pensa dice:

      sono dipendente pubblica sanità nata 10/02/1959 lavoro dal 14/07/1980 ho riscattato 3 anni della scuola infermiera professionale ed ho 12 settimane di contribuzione effettuata prima della scuola. Quando potro’ andare in pensione?

      • La legge di stabilità ha approvato il part time,vorrei sapere se vale solo per i privati,oppure anche nel pubblico impiego(più precisamente nella scuola.Grazie,cordiali saluti.

    80. ignazio dice:

      anni 63 +42 di contributi disoccupato ,finito la mobilita ora nessun sostegno sociale ,che metto a tavola…

    81. Morena dice:

      Per aver tardato qualche giorno nn ho diritto alla disoccupazione

    82. marco dice:

      ho maturato 40 anni di contributi ed ho 55 anni.Quando posso andare in pensione?

    83. antonio dice:

      ho 16 anni di contributi devo andare in pensione con assegno ordinario di invalidita quanto mi spetta di pensione

    84. renato dice:

      ho 57 anni ad ottobre asettembre faccio 35 anni di lavoro quando potro andare in pensione eta dietro ho 33 settimane grazie

    85. Stefano Bonanno dice:

      Nato a Catania 21/04/1952 da un anno invalidita civila 80% ho 34 anni di contributi inps e guasi 64 anni di eta posso andare in pensione

    86. Scrivo per mio marito,a 62anni e5mesi,37 e4 mesi di contributi, fino a gennaio 2012,a avuto la disoccupazione fino a luglio 2013, dopo di che’ basta,a 15 anni di contributi, nel 1992, a lavorato sul campo navale, montaggio, e smontaggio, e anche malato di osbestosi, dove e stato a contatto con amianto, avendo fatto richiesta ci e stata rifiutata, quando potrà andare in pensione.

    87. maggioni ernesto dice:

      nato01 01 56 40 anni di servizio a quando vado in pensione

    88. giulio dice:

      sono nato il 19/01/1953 ho 15 contributivi esteri e 16 e 7 mesi italiani ,, quando potrò andare in pensione ? grazie e buon lavoro

    89. mario dice:

      Buongiorno.
      In data 29/09\2016 sono stato messo in mobilità
      dall’azienda dove lavoravo per i prossimi tre anni.
      Vorrei sapere quando andrò in pensione ( ho fatto una richiesta on line ed il risultato è stato 67 anni e nove mesi di età ) .
      se così fosse quale sarà l’importo che percepirò .
      Non ho trovato programmi on line che mi permettano il calcolo di quanto richiesto.
      Grazie per l’eventuale risposta.
      Mario

    90. Pino Gobbato dice:

      A marzo 2016 maturero’ 41 e 10 mesi di lavoro
      Sono nato nell’agosto 1958
      Mi mancherebbe di fatto 1 anno di lavoro
      Se l’azienda dove lavoro avesse delle difficoltà avesse delle difficoltà e dovesse
      Chiudere, l’eventuale disoccupazione sarebbe
      Utile al raggiungimento dell’anno che mi
      Manca per raggiungere i 42 anni e 10 mesi?
      Grazie in anticipo della risposta
      Pino

    91. Ho 59 anni e 41 anni contributi lavoro autonomo quando andrò’ in pensione e quanto prenderò grazie

    92. ivano gallicchi dice:

      ho 42 anni di contributi,causa malattia grave sono costretto ad accettare la pensione di INABILITA quanto prenderò di pensione?grazie

    93. lorena bondioli dice:

      Salve ho iniziato a lavorare 1979 a tutt’oggi sto lavorando sono nata il 24/02/1963 quando potrò andare in pensione? Grazie.

    94. pietro dice:

      37anni di contributi 57anni tutti come lavoro usurante

    95. Ho 64 anni invalidità 80% 34 anni di contributi quando posso andare in pensione inps

    96. lucia dice:

      ho 41 anni di contributi il 01.09.2016 e sono nata il 11.11.1955 una lavoratrice pubblica. Vorrei sapere quando potrò andare in pensione e quando si fa la domanda

    97. laura dice:

      ho 60 anni -1956- E 40 ANNI CI NOTRIBUTI 20 COME DIPENDENTE E 20 COME GESTIONE SEPARATA
      CON UN MONTANTE CONTRIBUTIVO DI EURO 502.000,00
      POSSO ANDARE IN PESNSIONE CON IL CONTRIBUTIVO??????
      IN ATTESA DI RISPOSTA

    98. giancarlo dice:

      Salve ho 38 anni e 6 mesi di contribuzione,un anno e 6 mesi di disoccupazione ( dopo aver maturato 35 anni di contributi effettivi)sono disoccupato e vorrei sapere se non lavoro più per altri 6 anni ,perche non c’è lavoro il calcolo sulla pensione come si fa?

    99. Casolaro Maria Giuseppa dice:

      Ho lavorato dal 1969 al 1988 sono nata nel 1952 e dunque ho 19 anni di contributiho lasciato il lavoro avendo raggiunto il requisito allora in vigore dei 15 anni 6 mesi e un giorno quando potrò avere la mia pensione con tutte le nuove leggi? In attesa di risposta saluto.

    100. roberto dice:

      ho n49 anni e30 di contributi incluso la leva obbligatoria. sono nato il 4 aprile del 1967

    101. michela dice:

      ho 55 anni con 38 anni di contributi, sono una precoce sono andata a lavorere in fabbrica a 15 anni e ho 3 anni pieni prima dei 18 anni

    102. michela dice:

      ho incominciato a lavorare a 15 anni e sono una precoce ho 3 anni pieni di versamento a tutt’oggi ho 38 anni di versamenti e ho 55 anni di eta’ spero di andarmene con la legge dei precoci ho lavorato in fabbrica con turni.

    103. concollato almerina dice:

      volevo chiedere : ho 60 anni e ho maturato 23,7 anni di contributi ver. al 06/07/1997 . quando posso andare in pensione?
      cordiali saluti

    104. raniero pacifici dice:

      Salve o 61 anni +7mesi essendo nato.16/06/1955 avendo circa 40 di contributi, avendo lavorato 33 anni in questa azienda dal 12/05/1980 al 14/01/2014, e successivamente messo in mobilità dall’azienda fino al 31/01/2018, dato che per piu’ della metà lavorativa ho lavorato in produzione al nastro continuativo, e al fine linea. Dove si prelevava il prodotto manualmente per poi metterlo nel cartoncino dopo fine riempitura,avanzando sul nastro trasportatore. quando nei giorni che mi collocavano al fine linea, si prendeva il cartoncino per collocarlo su pedane Epal di legno molto pesanti fino al completamento della stessa di circa 120 confezioni per poi toglierla con il traspallet manuale, e successivamente si collocava la nuova pedana Epal manualmente tutto questo in continuazione fino alla fine della produzione dei prodotti. gradirei sapere se rientro nella fascia dei lavori usuranti e se potrei andare in pensione anticipata, e di se!! e quando dovrei andarci, grazie.

    105. carlo d'amario dice:

      Ho 62 anni e 37 di servizio: quando potro’ andare in pensione?

    106. Antonia dice:

      Compirò 64 anni a febbraio 2017, ho circa 32 anni di contributi versati, quali opportunità avrei per accedere alla pensione? Quando maturerò il diritto a quella di vecchiaia e all’APE? Cosa mi converrà fare, per essere penalizzata il meno possibile? Lavoro nel settore scuola. Grazie!

    Leave a Reply to GIUSEPPA PUMA Cancel reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *