• RiskRating: l’add-on per evitare il rischio di insoluti

    RiskRating

    Rilevare i clienti o i fornitori che potrebbero essere in difficoltà  finanziarie è effettivamente di vitale importanza per molte piccole e medie imprese. Ed è a questo tipo di pubblico che fa riferimento la nuova soluzione proposta da Infonet, società  specializzata nella fornitura di informazioni commerciali e rating di imprese.

    Infonet, con la collaborazione di PentaLab, azienda specializzata in soluzioni Microsoft Dynamic CRM, ha annunciato infatti la disponibilità  di RiskRating, un nuovo add-on per Microsoft CRM 2011.

    RiskRating per Microsoft CRM 2011 è disponibile così anche sul mercato italiano e dà  la possibilità  alle aziende di ricevere informazioni sulla situazione finanziaria di collaboratori, clienti e altri soggetti terzi con i quali ci potrebbe essere allo studio la creazione di un rapporto d’affari, consentendo di evidenziare eventuali problemi di carattere economico.

    Il nuovo add-on aggiunge a CRM 2011 tre funzionalità  principali. Una di queste è la funzione di “Ricerca Anagrafica Infocamere“, la quale consente di censire e inserire automaticamente sulla piattaforma di casa Microsoft, tramite un´interrogazione in tempo reale nei Registri delle Camere di Commercio, le informazioni anagrafiche dei clienti, garantendo inoltre la correttezza dei dati al costo di pochi centesimi di euro.

    La seconda funzione di RiskRating è l’indicatore di rischio (gratuito per il primo download), cioè quello che può essere definito come “il campanello d’allarme” che suggerisce alle aziende di fare chiarezza sulla posizione di un soggetto prima di avviare una precisa collaborazione commerciale.

    Infine c’è la possibilità  di approfondire la situazione economica e finanziaria di clienti e fornitori grazie a “Rapporti Impresa e Bilanci“. Funzione utile, questa, a evitare rischi di insolvenze e valutare grazie al supporto di dati affidabili eventuali rischi.

    Se vuoi aggiornamenti su RiskRating: l’add-on per evitare il rischio di insoluti inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *