• Sony Xperia Z e ZL

    Sony, al CES 2013 di Las Vegas, ha presentato ufficialmente i nuovi due top di gamma per quanto riguarda il settore degli Smartphone Android.

    I nuovi Sony Xperia Z e Sony Xperia ZL colpiscono per design, contenuti tecnici e prestazioni, ponendosi come degni rivali dei terminali di punta targati Samsung e HTC.

    =>Confronta con il Sony Experia T

    Sony Xperia Z non lascia nulla al caso, a partire dal design pulito e moderno. Uno smartphone che sebbene offra uno schermo da 5 pollici, presenta ingombri non esagerati: lo spessore, per esempio, è di soli 7,9 millimetri.

    Proprio lo schermo è uno dei fiori all’occhiello di questo interessante device. Oltre alla diagonale da ben 5 pollici, troviamo la risoluzione Full HD e la tecnologia MOBILE Bravia Engine 2 che garantisce una qualità  visiva di primo ordine.
    Ma il Sony Xperia Z non è solo schermo, è anche molto di più. All’interno della scocca troviamo un potente processore Qualcomm Snapdragon S4 Pro quad core da 1.5 Ghz abbinato ad una GPU Adreno 320 e a ben 2 GB di RAM.

    => Vedi i migliori smartphone per il business

    Lo memoria interna in cui salvare dati ed applicazioni è di 16 GB, ovviamente espandibile tramite memorie MicroSD. Come da tradizione Sony, il reparto multimediale è stato curato in maniera maniacale. Posteriormente troviamo infatti una fotocamera da ben 13 MP con sensore Exmor R in grado di registrare video in Full HD anche in modalità  HDR. Anteriormente troviamo invece una fotocamera da 2,2 MP per le video chat, magari con Skype. Anche l’audio è stato curato grazie all’implementazione della tecnologia Sony Clear Audio+ che dovrebbe garantire una riproduzione dei suoni perfetta

    Ovviamente nel Sony Xperia Z trovano posto anche tutti quei sensori e supporti degni di un prodotto di fascia alta come il GPS, il WiFi, l’LTE, l’NFC, il Bluetooth e tanto altro ancora. La batteria da 2330 mAh dovrebbe inoltre garantire una buona autonomia.
    Chicca di questo terminale, la resistenza all’acqua e alle cadute sino ad un metro. Insomma, il Sony Xperia Z permette di essere utilizzato con tranquillità  anche senza custodie e cover senza paura di poterlo rovinare. Al momento del debutto sui mercati, atteso per marzo, il Sony Xperia Z presenterà  come sistema operativo android Jelly Bean 4.1.2, ma Sony ha già  garantito che in tempi brevi rilascerà  l’aggiornamento ad android 4.2. Non sono ancora noti i prezzi.

    Il Sony Xperia ZL è un parente stretto del Sony Xperia Z. Dal punto di vista tecnico i due terminali sono praticamente equivalenti. Il Sony Xperia ZL differisce infatti solo per pochi elementi come la presenza di una porta infrarossi, per la fotocamera anteriore posta in basso, per uno spessore meno contenuto e per una batteria leggermente più grande. Anche il Sony Xperia ZL dovrebbe debuttare a marzo ma solo in alcuni specifici mercati.

    [youtube gWysHOjl95E]

    Se vuoi aggiornamenti su Sony Xperia Z e ZL inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *