• Time Capsule, backup sicuri con il NAS wireless di Apple

    time-capsule.jpg

    Il backup, come sappiamo, è una procedura di messa in sicurezza dei dati. Con il backup abbiamo a disposizione una copia esatta di tutte le informazioni più importanti presenti sul nostro PC.

    Tra le novità di casa Apple ce ne è una che vale la pena di sottolineare per la sua attinenza con il tema in oggetto. Si tratta di Time Capsule, che è stato uno dei quattro annunci dati da Jobs durante l’ultimo MacWorld.

    È sostanzialmente un router wireless 802.11n che consente di effettuare backup in rete per mezzo di un disco rigido da 500 GB o 1 TB, insomma quello che comunemente viene definito Network Attached Storage (NAS).

    Pensato per funzionare con il software Time Machine di Leopard, Time Capsule è in grado di automatizzare il backup dei dati provenienti da tutti i Mac su una singola rete verso la Time Capsule.

    Il backup consente di recuperare i documenti andati perduti e persino ripristinare tutti i software, gli utenti potranno “viaggiare indietro nel tempo” per ricercarli e quindi ripristinarli. Con Leopard è possibile ripristinare persino l’intero sistema operativo dal backup di Time Machine su Time Capsule.

    A livello hardware la connettività wired è garantita attraverso tre porte Gigabit LAN, una porta Gigabit Ethernet WAN e da una USB 2.0, alla quale si può ad esempio collegare anche una stampante. Dal punto di vista della sicurezza, Time Capsule protegge la rete con il firewall integrato e supporta le tecnologie di codifica standard quali WPA, WPA2 e WEP a 128 bit.

    Tags:

    Se vuoi aggiornamenti su Time Capsule, backup sicuri con il NAS wireless di Apple inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:


    Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

    Si No

    Acconsento al trattamento dei dati personali di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy

    Si No

    Commenti

    1. Ratamusa dice:

      Peccato che time machine e time capsule ogni tanto non vadano d’accordo.
      Pare che per talune macchine e senza una cadenza predeterminata, il backup non venga fatto o segua regole incomprensibili: non viene fatto tutto il backup che un operatore umano farebbe o, se viene fatto, il backup segua regole del tutto imperscrutabili.

      L’idea che sta alla base non è male, comunque…..

    2. Macchia dice:

      Scusa Ratamusa ma come fai a sapere quelle problematiche dato che il prodotto non è ancora in commercio?

    3. Ratamusa dice:

      Devo fare una parziale ammenda e mi scuso per il ritardo con cui la faccio:non ricordavo di avere fatto un’affermazione simile.
      La mia confusione è dovuto ad una mia cattiva interpretazione di alcune affermazioni lette in giro per la rete.
      Quando ho fatto quell’affermazione sono andato a memoria facendo confusione tra più post.

      Rileggendo i post più tardi (del tutto casualmente, tra l’altro, per cui non ho la minima idea di dove siano) ho rilevato l’errore ma non che l’avevo fatto in qualche messaggio scritto da qualche parte di cui non ricordavo nulla, nemmeno di averlo scritto.

      Ancora le mie scuse per l’errore d’interpretazione.

    4. Ratamusa dice:

      Qui, invece ho fatto confusione con l’italiano.

      Ecco il brano corretto:
      Devo fare una parziale ammenda e mi scuso per il ritardo con cui la faccio:non ricordavo di avere scritto queste cose.
      La mia confusione è dovuto ad una cattiva interpretazione di alcune affermazioni lette in giro per la rete che parlavano, in sedi diverse, dei due prodotti Apple.

      Scrivendo il mio primo messaggio sono andato a memoria confondendoli.
      Ancora le mie scuse per l’errore.

    5. gigiomat dice:

      Ho iniziato a fare il primo backup con timecapsule del HD del mio MacBook Pro.
      L’HD è da 250 gb, ma solo 36gb sono da backuppare, è normale che in 3 giorni e 3 notti abbia fatto solo 9,11gb ?
      Di questo passo ci impiega minimo 2 settimane !!
      Ho anche collegato la timecapsule diretta via rete pensando di incrementare un poco la velocità ma nulla è cambiato.

    Commenta

    Your email address will not be published. Required fields are marked *