• Prestiti bancari? Le imprese preferiscono il Factoring

    Post sponsorizzato

    FactoringLa domanda di prestiti bancari “tradizionali” è in calo tra le imprese. A fronte di una stretta creditizia che non accenna a diminuire, nel 2014 le aziende italiane sembrano orientarsi verso le soluzioni alternative: con la garanzia di un partner finanziario affidabile come lo è un istituto bancario, infatti, è possibile optare per soluzioni più flessibili per ottenere liquidità, sfruttando i propri asset.

    Il 2014 presenta dati meno drammatici rispetto a quelli più “bui” della crisi (2007-2012), tuttavia come dimostrano i dati ABI e quelli OCSE, le PMI hanno ancora difficoltà ad ottenere linee di finanziamento e scontano condizioni peggiori delle aziende – tassi d’interesse più  elevati, scadenze più brevi, maggiori garanzie richieste – con il conseguente calo della domanda, registrato dal Barometro CRIF nel terzo trimestre 2014.

    Considerando le istruttorie presentate agli istituti di credito, la domanda da parte delle aziende italiane registra sì un +5,5%, ma anche una progressiva flessione rispetto all’intero anno (in cui si era partiti con +15,9% nel primo trimestre per poi scendere a +8% nel secondo). Non solo: risulta in calo anche l’importo richiesto (-0,9% su base annua), soprattutto tra le imprese individuali: 34.506 euro (-3,7%).  Troppa sfiducia? Sarà, certo è che in media si chiede poco: sotto i 5.000 euro (34,1%). Un trend che suggerisce come questo credito serva sostanzialmente ad andare avanti e non a investire.

    Ma allora a chi si rivolgono le PMI per fare cassa e puntare sullo sviluppo? Ai canali di credito alternativi e in primis il Factoring, strumento finanziario che permette di monetizzare subito i propri crediti commerciali e di cedere anche il gravoso onere del recupero crediti, nonché il rischio di insoluti a seconda delle formula prescelta. Gli ultimi dati riportati da Assifact confermano un solido trend in questo senso nel nostro paese, dove il turnover del Factoring pari all’11% del PIL (+4,4% su base annua). Oggi l’Italia si è accaparrata l’8% di questo mercato, prima in Europa per il volume di operazioni e terza al mondo.

    Secondo le stime degli analisti, questa tendenza è destinata a consolidarsi ulteriormente nel 2014, segnando a fine anno un giro d’affari di +2,23%. Stesso sentiment tra gli operatori associati ad Assifact, i quali stimano una netta inversione di tendenza rispetto ai dati in negativo del 2013. Insomma, le aziende stanno accordando fiducia alla finanza più innovativa, in attesa che quella “tradizionale”  impari a svecchiarsi rinnovando i propri obsoleti modelli.  Intanto, le PMI che vantano solidi crediti commerciali con grosse imprese e PA possono rivolgersi a una banca specializzata nel Factoring ( come Credi Impresa Futuro di Banca IFIS) , che valuterà la richiesta di credito.
    IFIS-CTA-articolo

    Tags:

    • Un Business Angel Club per Startup del Sud

      startup

      Il Business Angel Club è un nuovo network di investitori in start-up innovative del Sud Italia volto a creare uno scambio di relazioni e competenze fra finanza locale e mondo del Digitale. Organizzando incontri periodici in tutte le regioni del  Mezzogiorno, ci si prefigge di favorire i rapporti tra manager, business angel, imprenditori e neo-imprese innovative a elevato tasso di crescita, che propongono contenuti e servizi ad alto valore tecnologico.

      (altro…)

      Tags:

      • Apple iPad Air 2 e Mini 3, iMac 5K e Mac Mini

        iPad Air 2

        Apple ha rinnovato al gamma tablet con i nuovi iPad Air 2 e iPad Mini 3. Inoltre, ha voluto sbalordire con l’avveniristico iMac dotato di schermo con risoluzione 5K. Spazio infine per la nuova gamma Mac Mini.

        => Scopri tutti i prodotti e le novità Apple

        (altro…)

        Tags:

        • Welfare aziendale: servizi a km zero per PMI di Varese

          welfareaziendaleUn portale web che permette ai dipendenti di acquistare a prezzi calmierati servizi di assistenza agli anziani e di aiuto all’educazione dei figli. Sarà realizzato dall’Unione degli Industriali della Provincia di Varese in collaborazione con Eudaimon, società specializzata nei servizi di welfare aziendale erogati on-site e on-line.

          L’iniziativa ha l’obiettivo di far incontrare domanda e offerta e creare una rete di servizi a chilometro zero che coinvolgerà i fornitori locali. Servizi previsti per la cura dei bambini: asili nido, agenzie di baby sitting, campus estivi diurni per bambini e ragazzi, campus estivi residenziali, tour operator per vacanze studio all’estero, acquisto di testi scolastici. Riguardo l’assistenza agli anziani l’offerta prevederà: agenzie per l’assistenza domiciliare ad anziani e disabili, assistenza infermieristica, assistenza fisioterapica, residenze e centri specializzati per anziani.

          (altro…)

          Tags:

          • Xperia Z3 Compact visto da vicino

            xperia_z3_compact

            Xperia Z3 Compact è la versione lite dello smartphone top di gamma Z3, senza tuttavia ridurne considerevolmente le caratteristiche tecniche. Il display da 4,6 pollici con risoluzione HD (720p), il modulo dati LTE 4G e la fotocamera da 20,7 megapixel rappresentano un ottimo viatico per questo smartphone. Il design è accattivante, grazie anche all’uso del policarbonato nel profilo ed alla scocca posteriore realizzata in vetro temperato. Peso e dimensioni rappresentano un buon compromesso: 129 grammi per 127,3 x 64,9 x 8,6 millimetri. Come il fratello maggiore, Xperia Z3 Compact risulta impermeabile, potendo rimanere immerso in acqua dolce alla profondità di 1,5 metri per un massimo di 30 minuti.

            (altro…)

            Tags: